Campionati 2015/16

Tornei


divisorio Info societa divisorio Rose delle squadre divisorio Mister delle squadre divisorio Comunicati Ufficiali divisorio

IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



-

GIOVANISSIMI REGIONALI ELITE CAPOSTRADA BELVEDERE - MALISETI TOBBIANESE 1 - 2





Sotto un bel sole si gioca una partita importante per le zone basse della classifica tra Capostrada e Maliseti Tobbianese.
I padroni di casa partono molto intimoriti e questo atteggiamento favorisce la squadra di Sozzi (che guida dalla tribuna, perché squalificato per 2 giornate).
Al 11 minuto grande azione di Ghianni che salta 2 avversari a centrocampo, corsa di 15 metri, mette la palla per Caca al cerchio del area di rigore; il destro angolato viene respinto dalla grande parata di Santi in calcio d'angolo.
Con il passare del tempo il Capostrada prende coraggio e dagli sviluppi di una rimessa laterale rischia di andare in vantaggio.
Il resto del primo tempo è un monologo di possesso palla del Maliseti, ma che non entra spesso in area con gli esterni Caciagli e Sirna non creano mai la superiorità numerica in fascia e Robi a centrocampo gioca molto lontano dall'area avversaria.
Il secondo tempo inizia con un cambio per Maliseti, esce Caciagli ed al suo posto il numero 15 Tarallo. Si nota subito che Tarallo è più pericoloso in attacco; dopo alcuni minuti, una bella azione del Maliseti, porta il nuovo entrato in condizione di segnare ma l'attaccante pratese non trova il tap in vincente da pochi passi, mandando la palla alto sopra la traversa.
Al 15 minuto contropiede del Capostrada, lancio lungo ed un difensore tocca la palla di mano. Punizione centrale da 20 metri. Il numero 10 Haxiu tira centralmente, ma il portiere ospite non tiene la palla ed il Capostrada si trova in vantaggio.
Il risultato cambia dopo pochi minuti quando su un azione pericolosa del Maliseti, Tarallo guadagna una punizione dal limite dell'area di rigore. Si incarica della battuta Ghianni, respinta della barriera, ma la palla ritorna ancora a Ghianni che questa volta realizza l'1-1.
Maliseti effettua altre sostituzioni per dare freschezza soprattutto a centrocampo; entrano Mertiri per Robi e Maccelli per Donofrio.
Al 23 minuto bel numero di Mertiri a centrocampo, salta il suo avversario diretto e manda al tiro Caca che forse per troppa frenesia sciupa una grande occasione.
Il Maliseti vuole la vittoria ad ogni costo ma si scopre un pò in fase difensiva; all'ultimo minuto un retropassaggio sbagliato di Maccelli, viene intercettato dal numero 9 Minichiello che viene atterrato da Duchini in uscita e l'arbitro concede il penalty. Tira il numero 16 Pemaj un ragazzo del 2004, ma il tiro viene respinto in angolo dal portiere ospite.
L'arbitro concede 4 minuti di recupero; il Maliseti non demorde e proprio al quarto minuto di recupero l'arbitro fischio un rigore un pò generoso al Maliseti per presunto fallo su Tarallo. È proprio Tarallo che tira il rigore, spazzando il portiere e regalando al Maliseti 3 punti molto preziosi.
Fra i migliori per il Capostrada il portiere Santi mentre nel Capostrada si è distinto Ghianni e da segnalare il buon impatto sulla gara dei subentrati Tarallo e Mertiri.