Campionati 2015/16

Tornei


divisorio Info societa divisorio Rose delle squadre divisorio Mister delle squadre divisorio Comunicati Ufficiali divisorio

IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



-

Seconda cat. Gir. A : Ventiquattresima giornata






Giornata sconvolta dalla scomparsa del “Gigante buono” Fabrizio Mancini tecnico del Monzone.
Tutto il calcio della Lunigiana e non piange il suo “condottiero”
Quattro rinvii per le avverse condizioni del tempo

Nessuna novità in vetta per il campionato di seconda categoria,la Torrelaghese nonostante il rinvio di Villafranca mantiene i dodici punti di vantaggio sull’Atletico Carrara che cade per la terza volta consecutiva, in questo turno per mani della Filattierese. I nero azzurri di mister Sergio Bigarani rimangono stabili al secondo posto e per il momento mantengono cinque lunghezze di margine dalle insidie dell’Atletico Forte fermata dal maltempo. Nei piani alti fanno punti Monti e Fivizzanese, i dragoni espugnano il campo della Fortis con relativo aggancio in classifica , in coabitazione con i cugini della Fivizzamnese. I medicei sempre più in prospettiva play off rimandano battuto il Ricortola di mister Paolo Bertelloni che rimane al confine della zona rossa, in attesa di conoscere l’esito dell’ennesimo recupero del campionato, quale diretta concorrente Migliarino Vecchiano appena due punti sotto.
Senza dubbio altri quattro rinvii condizionano non poco il proseguo del girone, con squadre in lotta per salvarsi e altre per entrare nel girone che conta, il Quiesa addirittura ne ha due in mezzo alla settimana da smarcare, il prossimo mercoledi è di scena al “Don bosco” di Monti per il primo recupero contro i locali di mister Nicola Bambini, il primo mercoledi disponibile ospiterà sul proprio campo i pisani del Migliarino.
Lido, Corsanico e Filvilla ferme al palo in attesa del calendario per disputare le gare rimandate, sono state raggiunte in graduatoria dalla Filattierese corsara alla “Fossa dei Leoni”, dove la formazione giallo verde inizia a respirare aria sana, quella della della salvezza. Vittoria del Monzone alla “Pruniccia” contro il fanalino del campionato Versilia, nella giornata più triste del club granata e della famiglia dell’ex mister, il poker di reti firmati da Arcangeli, Moisè, Cecconi e Attuoni con dedica particolare, hanno aperto uno spiraglio ai granata per evitare la lotteria degli spareggi play uot, ora i punti dalla salvezza diretta sono due, recuperi permettendo. Identico scenario è quello che si prospetta per il Montignoso che rimane sempre in acque agitate, dovrà recuperare il match casalingo contro i collinari del Corsanico.
Gli “orange” di mister Lazzarini sono in piena corsa per introdursi nella griglia degli spareggi, per Salini & soci ci sono a disposizione due match ball di vitale importanza entranbi in trasferta, su campi dove i locali hanno necessità di punti, il primo mercoledi 14 c.m.(ore 19,00) al “Giannetti” in riva al Lucido ospiti del Monzone a seguire quello con l’Unione Montignoso nella mitica “Renella”con data e orario da concordare

a cura di Bruno Fazzini