Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    JUNIORES PISA STAFFOLI - SALINE 3 - 2





    LO STAFFOLI HA LA MEGLIO SUL SALINE DOPO AVER RISCHIATO MOLTO.

    Tempo velato e campo in buone condizioni sono il teatro per questa partita fra lo Staffoli con la mal celata volontà di agganciare il treno dei play off e il Saline che invece vuole allontanarsi dai bassifondi della classifica.
    Il GS STAFFOLI si presenta a questo appuntamento dopo aver inanellato risultati positivi; mister Iannello si affida alla linea difensiva dove trovano posto D'Orefice e Orsucci guidati dai centrali da Safina e Filomena. Bozzolini a guardia della retrovia è affidato il compito tattico di essere la prima ripartenza delle azioni contando sul centro campo con Somigli e Macchi a supporto della linea offensiva con Dieng, De Vuono e Bartalesi.
    Mister Jonathan Ceccanti schiera l'ASD SALINE con Giovannini fra i pali; Curea, Brogi Soldato, Fulceri sulla linea difensiva; nel centrocampo troviamo Pellegrini, Bruci e Pocci alle spalle di Asqiriba e Di Vita sulle fasce laterali e come prima punta il temuto Daniel Dedaj.

    Nella prima fase della partita lo STAFFOLI è meno lucido di quanto visto nelle ultime partite e alcuni giocatori sono fuori posizione penalizzando lo sviluppo delle azioni. Il SALINE fa vedere da subito che non intende essere una squadra materasso, anzi fin dalle prime azioni fa vedere quanto sono convinti delle proprie capacità. Questo indirizza la partita verso un vorrei, ma non riesco a farlo e un attenti che ora ve lo facciamo vedere noi.
    A sparigliare la sorte dell'incontro ci pensa De Vuono al 26' quando sulla destra arriva alla riga di fondo, rientra e fulmina il portiere Giovannini portando in vantaggio i padroni di casa. In questa fase della partita lo STAFFOLI appare più convinto dei propri mezzi tanto che al 31' è Moussa Dieng che da un calcio d'angolo colpisce di testa e colpisce la traversa; pochi minuti dopo, al 37', è la volta di Bartalesi, sempre di testa, a lambire la traversa.
    Con queste poche note si chiude la prima parte della gara nella quale si è avuta la sensazione che i biancorossi staffolesi abbiano giocato col freno a mano tirato: una maggiore fluidità e un po' più di gioco di squadra avrebbero dato risultati più netti.

    Inizia il secondo tempo col SALINE che vuole in tutti i modi raggiungere il pareggio ma nella squadra di casa alcune posizioni sono state corrette e i risultati si vedono già al 55' quando nello spazio creato dalle punte s'incunea Bozzolini che, una volta in area, freddamente attende la mossa del portiere e insacca per il raddoppio più che meritato.
    Ma chi avesse scommesso su una partita soporifera avrebbe rimpianto il suo azzardo: infatti il SALINE, ben lungi dalla resa, intensifica i propri attacchi con grande veemenza; al 61' grande occasione con Bruci che riceve un cross dalla destra e solo un guizzo formidabile del portiere locale Vannoli riesce a salvare la porta. Ancora un pericolo per i biancorossi due minuti dopo quando Soldato con una percussione centrale chiama all'intervento Vannoli che in tuffo si allunga sulla sua destra e salva la porta locale per la seconda volta.
    Ma come dice il proverbio tanto tuonò che piovve, passano pochi minuti e al 68' è proprio Soldato a dimezzare lo svantaggio.
    Lo STAFFOLI sembra non trovare le giuste misure per reagire: ne approfittano i volterrani che un minuto dopo arrivano a pareggiare le sorti con Bruci e il predominio degli ultimi dieci minuti porta i frutti sperati.

    A questo punto gli staffolesi sono bravi a ritrovare convinzione e gioco per riportare il risultato a loro favore: al 72' Bartalesi dribbla i difensori e guadagna la linea di fondo sulla destra da dove calcia un tiro/cross che attraversa tutta la luce della porta senza trovare una deviazione o maggior fortuna.
    Questa reazione dei biancorossi si concretizza al 75' quando ancora Bartalesi, tornato a recuperare la palla sulla trequarti, lancia il compagno Somigli sulla fascia sinistra, crossa di precisione in area dove Dieng è in ottima posizione per trafiggere il portiere salinese per la terza volta.
    Il tempo restante è caratterizzato da molto nervosismo, totalmente fuori luogo, sia in campo che sugli spalti. Le frammentate azioni di gioco non cambiano ulteriormente il risultato e l'incontro finisce vedendo i padroni di casa aggiudicarsi i tre punti in palio.

    STAFFOLI un po' appannato ma comunque in grado di garantirsi l'esito positivo della partita mentre il SALINE ha mostrato discrete qualità tecnico/tattiche ma forse amministrate in modo troppo istintivo e, guardando la classifica, i risultati non premiano la formazione salinese.


    Formazioni iniziali:

    GS STAFFOLI - 3
    1 Vannoli, 2 D'Orefice, 3 Orsucci (VC), 4 Bozzolini, 5 Safina (C), 6 Filomena, 7 Dieng, 8 Macchi, 9 Bartalesi, 10 Somigli, 11 De Vuono.
    A disposizione: 13 Paduano, 14 Giannini, 15 Capone, 16 Landolfo, 17 Spitale, 18 Petrucci.
    Allenatore: Giorgio IANNELLO

    ASD SALINE - 2
    1 Vani, 2 Colzato, 3 Giorgio, 4 Franchi, 5 Rapezzi, 6 Roncari, 7 Orazzini Nicolò, 8 Ndiaye, 9 Deri, 10 Nasale, 11 Alimhadi.
    A disposizione: 13 Alushi, 14 Balduini, 15 Braccini, 16 Orsini, 17 Tinucci.
    Allenatore: Valerio Bilanci


    Marcatori: DE VUONO 26', BOZZOLINI 55', Soldato 68', Bruci 69', DIENG 75'.