Campionati 2015/16

Tornei


divisorio Info societa divisorio Rose delle squadre divisorio Mister delle squadre divisorio Comunicati Ufficiali divisorio

IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



-

ALLIEVI LIVORNO ANTIGNANO - SPORTING CECINA 1 - 6





Partita crocevia del campionato allievi al campo sportivo Antignano Banditella.
Si sfidano i gialloneri livornesi contro i primi della classe del Cecina, i cecinesi infatti devono obbligatoriamente cercare la vittoria, considerando che le avversarie hanno incontri abbordabili.
Barile quindi propone una squadra iper offensiva con un 4-2-4,
Mister Biondi risponde con un più coperto 4-4-1-1.

Calcio d’inizio per l’Antignano e subito pressing altissimo del Cecina, che ruba palla ai rivali manda sulla fascia Benvenuti che crossa al centro area dove Iengo in mezza rovesciata mette la palla all’incrocio: rete bellissima in nemmeno 1 minuto dall’inizio!

Il Cecina è concentratissimo e non lascia respirare gli avversari, il centrocampo di Maio e compagni è su tutti i palloni così che al 15’ è quasi naturale il raddoppio:
E. Giannini salta il diretto avversario va sul fondo e scucchiaia per Benvenuti che da pochi passi mette in rete.

L'approccio alla partita dei rossoblù è perfetto, complimenti a mister Barile che ha lavorato su questo aspetto ed ha fatto mantenere un livello di concentrazione altissimo.

L’Antignano è annichilito e non riesce a avvicinarsi all’area avversaria, il pressing a tutto campo del Cecina è davvero asfissiante, e porta i rossoblù a sfiorare più volte la marcatura, ma un palo e qualche imprecisione non permettono di arrotondare il risultato, termina così il primo tempo.
Il secondo comincia sulla stessa falsariga del primo e il primo sterile tentativo dell’Antignano nell’area cecinese ha come risultato di scatenare il contropiede degli ospiti: lancio in profondità per Tosi che supera l'incolpevole estremo difensore livornese; rete dello 0-3 e risultato in cassaforte.
Mister Barile inizia la girandola dei cambi, facendo giocare tutti i suoi atleti, ma l’approccio alla partita non ne risente e Sanna (appena entrato) prima di divora una rete, poi mette il sigillo del 4-0. Un errore grossolano di Lorenzini permette a Nutini di segnare il gol della bandiera, poi un gran gol in slalom di M. Giannini e un rigore siglato col cucchiaio ancora da Sanna, sanciscono 1-6 finale.

I ragazzi di mister Barile hanno al 99,999% chiuso e vinto meritatamente un torneo bellissimo e combattuto, dove a una giornata dal termine si trovano ancora 4 squadre nel giro di 3 punti.
L’ultima partita vede infatti impegnati i rossoblu in casa contro il fanalino di coda Sei Rose, match sulla carta senza storia che dovrebbe essere una passerella finale.

Un plauso ai rivali del Piombino, Etruria e Audace, squadre toste e attrezzate che stanno rendendo il torneo avvincente e fino all’ultimo ancora indeciso.

Il Cecina da canto suo dopo un girone di andata zoppicante condito dalle uniche due sconfitte dovuto ad un errato approccio mentale al campionato, ha messo il turbo e chiuso la difesa mettendo una serie utile di 15 partite senza sconfitte (10 vittorie e 5 pareggi) che gli ha permesso di prendere la testa della classifica e non lasciarla più.
Da aggiungere che in squadra militano molti 2002, tesoretto da non sottovalutare.

Dopo il patatrac delle iscrizioni dello scorso anno e la squalifica delle giovanili da tutti i campionati regionali, il Cecina si riprenderà sia gli allievi che i giovanissimi regionali.


Migliore in campo SPORTING CECINA : BENVENUTI

Commento di : calciatorigiovani