Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    Seconda categoria : Presentiamo il nuovo Cerreto






    Presidente Del Freo : Siamo nati come un gruppo di amici, i nostri tifosi e il paese ci segue ovunque
    Mister Bertelloni : Il campo darà il vero valore della squadra, ho piena fiducia del mio gruppo

    Ronchi,
    Ha iniziato a sudare il Cerreto 2018/2019, per la nuova compagine di calcio ammessa al campionato di seconda categoria in virtù del completamento degli organici ad effetto domino dalla quarta serie fino alla terza categoria, viene inserita nel girone A,quello apuo lunigianese e versilerse dove approda alla categoria superiore insieme al Mulazzo la formazione dell'A.s.d. Cerreto calcio.
    Agli ordini del confermatissimo mister Emiliano Bertelloni nel contemporaneo tappeto verde di via dei Lecci ha iniziato la nuova e inedita stagione i blu cerchiati del Cerreto. Come il mister dove sarà coadiuvato negli impegni settimanali e domenicali dal collaboratore Daniele Landucci quasi tutta la rosa che nata appena lo scorso anno ma che si è dimostrata vera protagonista è stata riconfermata in blocco con l'aggiunta di ben sette nuovi innesti.
    Al primo appuntamento della nuova stagione alla presenza della dirigenza blu cerchiata al completo a preso il via l'avventura del club guidata dall'inossidabile presidente Andrea Del Freo, presenti il vice Carlo Tonarelli, dal segretario Andrea Edifici, dal direttore sportivo Cesare Palmerini e dai consiglieri nonchè dirigenti a tutti gli effetti attivi al seguito della squadra Luca Tonacci,Andrera Bondielli,Lorenzo Isotta, Francesco Romano e Tito Lazzini. La “vecchia si fa per dire rosa protagonista dello scorso torneo i quali : Simone Volpi,Michael Gabrielli,Michele E Alessandro Lazzini,Andrea Farusi, Nicola Venturini, Gabrioele Spallanzanio, Alessio Raffaelli, Thomas Guidi, Davide Manfredi,Lorenzo Gabrielli, Andrea Tarabella,Jhoan Garcia, Pasquale RoMano si sono aggiunti gli ultimi arrivati dal mercato estivo che sono il portiere Micherlangelo Giannetti, il difensore ex Unione Montignoso Giuseppe Guarducci, i centrocampisti Jacopo Pucci dal Colli Ortonovo e Cristian Gassani dall'ex Poveromo. Gli attaccanti Gian Luca Ricci ex di Attuoni e Atletico Podenzana, Mirco Biagini anche lui ex Poveromo, infine il difensore Manuele Del Giudice inattivo.
    Abbiamo fatto una squadra , associa il presidente Andrea Del Freo , di amici e cosi'è stato, con il passare di mesi si è formato un gruppo coeso e consapevole di quello che voleva ottenere. Eravamo partiti a fari spenti ma dentro di noi avevamo forti ambizioni di fare bene, il paese attraverso i nostri tifosi si è istallato un rapporto speciale , prima durante e anche dopo le partite. Nel mercato di dicembre abbiamo rimodellato con il mister la squadra, abbiamo portato a casa la coppa riservata alla nostra categoria, e da li ci siamo fatti conoscere. Nonostante le squadre che ci hanno preceduto in classifica con budget assai lontani dal nostro siamo usciti dai play off a testa alta senza essere sconfitti. Iniziamo questa nuova avventura con lo spirito di sempre, con la consapevolezza che il prossimo campionato è molto diverso da quello passato, incontreremo squadre attrezzate con alle spalle strutture e molto altro. Al momento la nostra casa è quella dell'impianto di via dei Lecci dei Ronchi, finché non saranno ultimati i lavori della Renella nel nostro comune.
    Sintetiche parole incoraggianti e ricche di fiduciosa prospettiva da parte del tecnico Emiliano Bertelloni, “ a distanza di un solo anno eravamo appena nati, si disputava il primo campionato di terza, dopo dodici mesi esatti siamo in seconda categoria, fatto a mio avviso molto importante, anche se non siamo passati dalla porta principale, visti nostri risultati abbiamo fatto un ottimo percorso, che ci ha portato ugualmente a questo premio. Confido , conclude l'allenatore , nel gruppo che si è costruito e formato dodici mesi fa, loro sanno quello che voglio e viceversa, di certo non parteciperemo per fare la cenerentola del girone, daremo battaglia con i nostri mezzi a tutti senza distinzione, per ottenere il più presto possibile un obiettivo prefissato. In gioco c'è la coppa, campionato con i relativi play per cercare di salire e per non retrocedere, ai nastri di partenza i blu cerchiati saranno presenti.

    a cura di Bruno Fazzini