Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    Seconda categoria Gir.a : il nuovo Monti






    Tante partenze tanti arrivi, squadra miscelata tra qualità garantita e giovani
    Mister Bartolini : Campionato di elevato spessore

    Monti di Licciana,
    Quello che ha iniziato l'ennesima avventura nel campionato di seconda categoria che si prevede il più avvincente negli ultimi anni è un Monti rinnovato in quasi tutti i suoi settori dalla dirigenza allo staff tecnico e alla rosa della squadra. La famiglia Carlotti in primis che tiene da svariati lustri il timone del sodalizio, rammentiamo che la scorsa stagione il club bi celeste ha spento le cinquanta candeline della sua storia. La compagine lunigianese aveva terminato il campionato a pochi punti dalla griglia del girone dei play off, torneo disputato con risultati altalenanti, i 46 punti conditi con tredici vittorie e lo stesso numero anche per le sconfitte, dove invece i pareggi sono stati solamente quattro tutti tra le mura amiche, frutto di un percorso a dir poco incostante, nonostante tutto per parecchie giornate i ?veneliesi sono stati a ridosso del girone che conta. Abbandonata la stagione dei festeggiamenti si ricomincia con nuova linfa, molte facce nuove si sono viste al comunale ?Don Bosco, iniziando dal neo direttore sportivo Stefano Meloni artefice degli ottimi colpi di mercato, dal nuovo collaboratore tecnico e allenatore in seconda Luca Costa, sopratutto il nuovo condottiero della prima squadra, dopo due ottimi anni alla juniores Andrea Bartolini che rileva l'ex tecnico nonché amico Nicola Bambini, staff coadiuvato dal ?veterano preparatore dei portieri Carloandrea Tazzara. Di poco superiore alle venti unità è l'attuale organico a disposizione del nuovo mister, terminato il ciclo dopo molti campionati il gruppo storico dove vestiranno ancora la casacca bianco celeste sono rimasti i fedelissimi Fabio Giromini, Luca Madeddu, Davide Tintori, Daniele Lombardi, Michael Reburati, Francesco Chelotti, Stefano Fregosi e Stefano Malatesta.
    Da queste certificate conferme, fanno parte della rosa la folta schiera di giovani di buone prospettive quali Matteo Cortesi, Michele Polloni, Kevin Cresci, Paolo Gerini, Nicolò Botti, Mattia Barbasini e Mattia Giubbani, da aggiungere i graditi ritorni di Marco Pellegrini e Walid Sadiq dopo l'esperienza con l'Atletico Podenzana. A completamento dell'intera rosa sono arrivati : l'esperto portiere ex Lunigiana e Filvilla Luca Castiglioni, i difensori Raul Galloni(ritorno) dal Mulazzo, Stefano Schiavone dalla Pontremolese,il centrocampista che non ha bisogno di presentazione come Andrea Caldi dal Filvilla, l'attaccante Marco Antoniotti e il giovane portiere Matteo Manzato dal Serricciolo. Infine i lunigianesi sono seguiti dagli inossidabili dirigenti storici come Massimo TonelliRampulla, Riro e Giovanni Carlotti, Stefanino Santini,Andrea Galia e Stefano Balzano.
    Il nuovo campionato ?fotografato dal mister Andrea Bartolini è nella sua sintetica valutazione. ?Il campionato ,associa il tecnico dei dragoni , che si andrà a disputare è senza dubbio di ottimo spessore, l'asticella si è alzata notevolmente, il valore delle di quasi tutte le squadre è notevole il numero delle pretendenti è superiore a quello dello scorso anno. La corazzata Torrelaghese alla lunga ha fatto il vuoto, rifilando distacchi abissali, mantenendo le distanze(10 punti) dalla rivelazione Atletico Forte, 17/18 punti all'Atletico Carrara e Fortis Camaiore e via scorrendo fino ai cugini della Fivizzanese, il campionato a gennaio si era già delineato, purtroppo aveva già emesso alcuni verdetti come le due retrocesse che hanno un po' ?falsato l'andamento del girone. Quest'anno ci sono squadre che si sono rinforzate con giocatori importanti specialmente di categoria, spero per noi che sia un campionato tranquillo, i nostri progetti , conclude il mister , dove non abbiamo la prospettiva di vincere il campionato, ma il nostro obiettivo è quello di allenarci come dei?pazzi per conquistare i tre punti ogni domenica, e man mano che andiamo avanti vedremo come