Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    JUNIORES REGIONALI ELITE ATLETICO CENAIA - PROLIVORNO SORGENTI 1 - 2





    La ProLivorno esce vittoriosa dal Pennati al termine di una partita combattuta e sfuggita di mano al signor Scafile nella seconda parte della ripresa. Si parte ed al primo minuto conclusione velleitaria di Ribaudo dalla distanza, fuori. Risponde al 4' la Pls, Simeone dalla sinistra crossa per Bernardoni che di testa cerca il palo lontano, fuori di poco. Al 6' ci prova Leoni da fuori area, palla lontano dai pali. Sulla ripresa del gioco, Casalini ruba palla e cerca Sainati con un passaggio filtrante, Fabeni
    intuisce e lo anticipa in uscita. La risposta del Cenaia un minuto dopo, l'azione si sviluppa sull'out di sinistra con Marano che serve Ribaudo dentro l'area, il numero 10 con il piatto destro gira la palla verso l'angolo, Catastini si tuffa alla sua sinistra e con la mano aperta allontana la sfera. 2 minuti dopo è ancora Marano che ruba palla e punta la porta, a tu per tu con Catastini calcia a rete, il numero uno ospite respinge con i piedi. Al 14' Casalini da destra serve Bernardoni che gira a rete contrato da un difensore che devia la palla fuori, l'arbitro concede il rinvio. Tocca a Sainati sulla sinistra, supera il terzino e mette in mezzo per Bernardoni che non riesce ad impattare la palla che gli rimane sotto. Al 20' Sainati atterrato sul vertice destro dell'area, punizione di cui si incarica Bernardoni, sinistro a girare sopra la barriera, Fabeni controlla in 2 tempi. Al 24' Bernardoni atterrato, batte rapidamente la punizione per Leoni che entra in area da sinistra, si libera del marcatore e calcia a
    rete di sinistro, Fabeni respinge. Al 28' punizione dalla laterale sinistra per il Cenaia, palla verso l'area, la difesa fa buona guardia e libera. Al 30' scaramuccia in mezzo al campo, l'arbitro mostra il giallo a Figaro e Marano. L'ultimo quarto d'ora è tutto di marca livornese. Al 32' Sainati verticalizza per lo sprint di Casalini che supera l'avversario ma viene anticipato da Fabeni in uscita. Al 34' altra occasione per la Pls, Sainati da destra calcia una punizione sul secondo palo, Bernardoni si
    libera e colpisce di testa schiacciando troppo la palla che rimbalza in terra e termina sul fondo. Al 36' scambio veloce tra Sainati e Leoni, apertura a sinistra per la sovrapposizione di Simeone che crossa sul palo lungo per Casalini che di testa incrocia troppo la conclusione sul palo opposto. Al 40' primo angolo della partita in favore della Pls, palla sul primo palo per
    Leoni che tenta la girata, fuori. Al 42' Sainati cerca ancora Casalini con una verticalizzazione al millimetro, il guizzante 11 ospite entra in area e nell'uno contro uno si libera del difensore, sposta la palla e viene atterrato. Calcio di rigore. Lo specialista Bernardoni non perdona e piazza la palla nell'angolino basso portando in vantaggio la Pls. Dopo un minuto di
    recupero si va al riposo.
    Si riparte a ranghi invariati. Il Cenaia parte in avanti. Al 3' conquista un angolo, Catastini esce in presa alta. La risposta della
    Pls arriva su un calcio di punizione, Sainati cerca Bernardoni, colpo di testa sopra la traversa. 8? di gioco, altro angolo da
    sinistra per i padroni di casa, Neri da ottima posizione colpisce di testa mandando la sfera sopra la traversa. Primo cambio ospite, Marchetti lascia il posto a Bertolla che si piazza al centro con Bani che scala a destra. Al 13' Marano prova un destro a girare, palla fuori. Un minuto dopo punizione dalla laterale sinistra per i verdi di casa, la palla è ancora preda di Catastini.
    Altro cambio, fuori Figaro per Canterini. Primo cambio per Mr Taccola, esce Ribaudo ed entra Girolami. Al 18' l'episodio che potrebbe chiudere il match. Leoni affonda sulla sinistra, vince l'uno contro uno e guadagna la linea di fondo, palla in mezzo per Bernardoni che controlla e conclude forte da distanza ravvicinata, Fabeni tocca la palla ma non riesce ad evitare che termini in gol. Giovannoni entra per Casalini. Passano pochi minuti ed il Cenaia riapre la partita. L'azione si sviluppa da