Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    ALLIEVI B REGIONALI MERITO CATTOLICA VIRTUS - ZENITH AUDAX 3 - 2





    La spunta la Cattolica, a nove minuti dalla fine. Ma è stata una partita ricca di colpi di scena, imprevedibile e a tratti piacevole anche sul piano del gioco. Dopo il pareggio contro il Tau, la Zenith Audax di mister Barni gioca alla pari anche contro la Cattolica e sfiora persino il colpaccio, con una traversa clamorosa colpita quattro minuti prima del penalty decisivo. I ragazzi di Sarti conquistano così la seconda vittoria consecutiva, ancora di misura e ancora in rimonta.
    Moduli. Sarti schiera i suoi con un 4-3-3. La collaudata coppia di centrali Vestrini-Gentili è spalleggiata ai lati dai terzini Del Lungo e Duranti. In mediana il vertice basso è Dallai, Carfora a destra e Iacovitti a sinistra; nel tridente Rossi Lottini parte da destra, Papi centrale e Frascadore da sinistra. Barni parte con un 4-2-3-1: coppia di centrali Truschi-Maiolino, Bellini e capitan Miranda esterni; davanti alla difesa agiscono Turelli e l'ex Jolly e Sestese Forleo; Vollero gioca da tre-quartista ma aiuta anche in fase di non possesso, poi Franchini e Castellani sono di supporto alla prima punta Ruscillo Elia.
    Primi spunti. Dopo due minuti Rossi Lottini va in pressing su Drovandi; il contrasto potrebbe diventare pericoloso ma poi la difesa pratese riesce a rimediare. Al 7' Frascadore lancia Rossi Lottini che riesce a sfilare alle spalle del diretto avversario e, nonostante una leggera trattenuta, riesce a calciare, ma Drovandi è reattivo a respingere. Il vantaggio giallorosso arriva comunque al 13': Papi allunga sulla sinistra, entra in area e viene a contatto con il tackle di Truschi. È calcio di rigore. Dagli undici metri batte Del Lungo che spiazza il portiere pratese e sigla l'uno a zero.
    Risposta Zenith. La formazione di Barni non si scompone. Anzi. Grazie al sostegno dei due mediani e alla fantasia dei suoi giocatori offensivi, comincia a guadagnare metri di campo. Al 17' uno schema da corner consente a Ruscillo di liberare per il tiro Forleo, ma Dainelli respinge il pericoloso tiro rasoterra. Il portiere di casa è chiamato in causa anche al 20', quando Duccio Franchini telecomanda il pallone sotto la traversa, ma Dainelli alza in corner. Il pareggio ospite arriva al 25': Vollero a destra, all'interno dell'area, arpiona un buon pallone e prova a superare Gentili, finendo a terra. Dalla tribuna nessuno nota un contatto tra i due (si veda però la ?MAR? a fine articolo), ma Scartabelli indica il dischetto. Batte lo stesso Vollero e, anche se Dainelli intuisce la direzione, la rete si gonfia. 1-1.
    Finale di frazione? scoppiettante. La Cattolica perde lo smalto dei primi minuti, comunque ci provano Papi (28'), che dopo il triangolo con Rossi Lottini conclude sul fondo, e Frascadore che riceve sulla sinistra da Carfora, si porta il pallone sul destro e prova un tiro a girare che esce di poco. La Zenith colpisce al 36': Vollero intercetta il passaggio sbagliato di un difensore, entra in area e conclude di destro rasoterra alle spalle di Dainelli.
    Subito il pari. Sarti ? che predica come suo solito palla a terra dall'inizio alla fine ? tocca le corde giuste e la Cattolica rientra in campo nella ripresa più lucida e più compatta. Al 43' un lancio di Gentili da centrocampo smarca Duranti che da destra si inserisce con i tempi giusti e di testa batte Drovandi. Al 50' Rocchini guadagna il fondo e crossa, Papi conclude sul fondo. Al 57' ci prova anche Rossi Lottini, senza impensierire più di tanto Drovandi. Al 66' la migliore occasione della ripresa per gli ospiti: Innocenti mette il turbo a destra e semina scompiglio nella difesa locale; il servizio per Vollero è perfetto e il numero 10 pratese supera Dainelli con un tocco delizioso. Qualcuno in tribuna già esulta, ma la palla batte sulla traversa e la ribattuta di Zuan viene deviata da un difensore e da Dainelli in angolo.
    Sorpasso. Al 70' l'episodio decisivo: Giunta riceve in area e prova a liberarsi di due avversari, ma viene chiuso p