Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    JUNIORES REGIONALI ELITE PROLIVORNO SORGENTI - CASCINA 2 - 1





    La ProLivorno sfrutta al massimo il doppio turno casalingo e con il terzo 2-1 consecutivo supera il Cascina e si conferma leader del girone di merito, unica squadra a punteggio pieno. Il Cascina si arrende con onore dopo aver disputato 90' più recupero con grande forza agonistica e mostrando di avere tutte le caratteristiche per recitare un ruolo da protagonista nel prosieguo del campionato. La prima conclusione è dei padroni di casa al 5'. Giovannoni batte un fallo laterale da sinistra direttamente in area, Bernardoni di petto fa da sponda per Leoni che conclude al volo di destro, palla colpita con l'esterno che finisce lontano dai pali. Al 7' Casalini servito tra le linee supera in velocità il difensore e calcia addosso a Tempestini in uscita. Al 10' Filippi si inserisce su una traiettoria di passaggio, ruba il tempo agli avversari e appoggia a Bernardoni che apre sull'out di destra per Casalini che guadagna il fondo e crossa leggermente lungo superando Sainati sul secondo palo. Al 15' la risposta del Cascina con Janjare che ruba palla, si accentra e calcia dal limite, Catastini blocca a terra. Al 18' brutta torsione della gamba sinistra per Pellegrino che è costretto a lasciare il campo e a raggiungere il vicino ospedale in ambulanza per accertamenti, allo sfortunato numero 11 i nostri migliori auguri. Al suo posto entra Melani. Al 23' ProLivorno in vantaggio. Filippi da destra lascia partire un tiro cross rasoterra, la palla colpisce Fiumanò e termina in gol. Al Cenaia bastano 3' minuti per recuperare lo svantaggio. Il pressing alto dei ragazzi di Luperini mette in difficoltà la difesa di casa che non riesce a liberare la palla, serie di batti e ribatti al limite e poi il solito Janjare lascia partire un fendente a fil di palo, Catastini si distende in tuffo alla sua destra ma non riesce ad evitare il gol del pari. 3 minuti dopo ci prova Fiumanò con un diagonale da destra, Catastini respinge in angolo. Le due squadre, malgrado il caldo, continuano a combattere su ogni pallone, ma non riescono a creare occasioni da gol. Al 37' ci prova DiStefano dal vertice destro dell'area, la palla esce sopra l'incrocio dei pali. Dopo due minuti di recupero il signor Mariani manda le squadre al riposo.
    Si riparte a formazioni invariate. Il Cascina spinge ancora forte ma la prima occasione è per i padroni di casa con DiStefano che conclude da fuori area ma trova la pronta risposta di Tempestini. Al 12' gran sinistro di Melani da fuori area, catastini si distende in tuffo e manda la palla in angolo. Al 14' calcio d'angolo per la Pls, Filippi di testa non riesce ad indirizzare la palla verso la porta. Attanasio effettua il primo cambio, fuori Leoni al suo posto ramacciotti. Al 18' Sainati batte un calcio di punizione dalla laterale sinistra, Filippi sceglie bene il tempo e di testa indirizza la palla nell'angolino basso alla destra di Tempestini che sfiora la sfera e incassa il 2-1. Luperini sostituisce Perissinotto con Anichini. Il gioco arrembante del Cascina gli regala una serie di calci d'angolo senza esito. Al 26' Casalini da sinistra taglia dentro, libera il destro e calcia a rete impegnando Tempestini che blocca a terra in due tempi. Altro cambio per gli ospiti esce Ribechini ed entra Fejzo. Al 31' angolo da sinistra per il Cenaia, Melani in mischia colpisce di testa ma non trova la porta. 2 cambi in contemporanea nelle file livornesi, escono Filippi e Bertolla rilevati da Figaro e Razzauti. Al 43' un rimpallo favorisce Casalini che calcia prontamente a rete, Tempestini si oppone con il corpo, la palla arriva sui piedi di Giachetti che calcia lontanissimo dai pali. 2 minuti dopo Razzauti batte un calcio di punizione lunghissimo, servendo Ramacciotti che tenta il pallonetto per superare Tempestini, palla fuori. Mariani segnala 4' di recupero che poi diventeranno 5, ma il risultato non cambia. La Pls con il poker di vittorie continua a guidare la classifica, solo il Fucecchio tiene il passo della capolista e rimane a 2 lunghezze d