Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    GIOVANISSIMI REGIONALI GIR.C RINASCITA DOCCIA - SETTIGNANESE 4 - 5





    La sfida che va in scena sul campo di via XX Settembre promette emozioni e alla fine manterrà le attese. Dopo una fase di studio in cui le due formazioni provano a prendersi le misure, entrambe schierano un 4 3 3 è della settignanese la prima occasione dopo 4 minuti sull'asse Torniai Magnolfi Sestini (spostato a destra), che dopo aver scartato il diretto avversario calcia basso sul primo palo, fuori di poco. Replica il Doccia con una perforazione centrale Casati Nencini che apre a destra per Moroni che però calcia largo. Pare subito chiaro però che i locali non si sentano degli sparring-partner, ma con un attento intasamento delle linee centrali che li porta a difendersi con un 4 5 1 la squadra di mr Gheri miri a limitare i ragazzi di Mr Romei. Gheri infatti ha posto il suo miglior attaccante a destra ad impegnare Esteban, cercando così anche di limitare la velocità gli scambi che favorirebbero le incursioni del suo omologo di fascia Elia Barbieri.
    All'8vo scambio Tongiani Urbinati sotto la linea di metà campo, questi si porta via due uomini partendo verso sinistra, improvvisamente rientra scartando a destra e con un lancio preciso taglia il campo pescando Sestini (largo a destra) che controlla con il destro e pesca Di Gaudio davanti all'area che protegge la palla e calcia forte di sinistro, il tiro si perde accanto al palo alla destra di Nocentini , sono le prove generali del gol.
    Al 11mo l'episodio che fa tremare tutti , Ugolini esce e si tuffa facendo suo il pallone in presa bassa, Moroni non lo salta e nello scontro colpisce il numero uno rossonero al costato e alla testa. La partita viene sospesa per oltre 20 minuti per consentire all'ambulanza di portare via il ragazzo (che per fortuna verrà dimesso in giornata, con un trauma cranico ,ma senza apparenti conseguenze di lunga durata)
    Alla ripresa del gioco inizia lo show, collettivo della Settignanese e personale di Di Gaudio, Urbinati per Sestini , Di Gaudio da centro area fa 1 a 0. Passano tre minuti e stavolta è Esteban a lanciare Barbieri che rientra, dribbla, penetra e dal fondo rimette su Di Gaudio che brucia il portiere in uscita bassa e fa 2 a 0
    A questo punto la Settignanese inizia un pò a gigioneggiare abbassandosi e riducendo la velocità del giro palla, il Doccia ne approfitta e alla terza punizione conquistata sulla trequarti , la battuta centrale e potente piega le mani a Favati (subentrato ad Ugolini) e fa 1 a 2. Da questo momento le due formazioni provano a riaffermarsi l'una sull'altra, anche con lanci e rimpalli confusionari dovuti alle marcature asfissianti a centrocampo. A tre dalla fine del 1t l'azione limpida di Esteban e Barbieri mette per la terza volta Di Gaudio in condizione si battere Nocentini. Il tempo si chiude con i ragazzi di mr Romei in vantaggio di 2 reti.
    Il 2do temp parte con la prima azione della Settignanese con tiro alto di Bevicini , poi dopo 5minuti un innocuo giro palla davanti all'area dei rossoneri si trasforma in una beffa, per una incomprensione fra Tongiani e Favati, ne approfitta l'attaccante centrale dei bianchi che infila in gol con tocco preciso.
    A questo punto i Rinascenti ci credono e pressano altissimi e dopo 4 minuti acciuffano il pari , azione veloce ,apertura a destra con palla rasoterra che dall'esterno arriva appena al limite dell'area, Tongiani e Monti non riescono a chiudere e il Doccia colpisce implacabile con una rasoiata dal limite alle spalle dell'incolpevole portiere.
    Mancano circa 15 alla fine e tutto è ancora in bilico , i locali pensano alla vittoria e ci vanno vicini quando trovano un corridoio per vie centrali , l'attaccante del Doccia tira da appena entrato in area, ma Favati fa un autentico miracolo e respinge con i piedi. La bilancia sta in equilibrio perfetto ma mr Romei fa capire ai suoi che è il momento di reagire e ancora una volta è la Settignanese a riportarsi in vantaggio dopo aver sofferto per 6 , 7 minuti le azioni degli avanti Doccesi .Azione continua sul