Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    JUNIORES REGIONALI ELITE LASTRIGIANA - RINASCITA DOCCIA 0 - 0






    Si incontrano alla Guardiana per l’ VIII giornata di campionato degli Juniores Elite Regionali Lastrigiana e Rinascita Doccia, con la squadra di casa alla ricerca del primo successo casalingo e il Doccia a caccia di punti dopo un inizio di campionato non facile.
    La squadra di Pratesi viene comunque da 4 giornate utili e cerca di mettere il sigillo sulla sua serie positiva.
    Primo tempo non bella da vedersi, con poche occasioni e con tiri mai nello specchio della porta. L’ episodio vero avviene al 25° con un calcio di rigore assegnato al Rinascita Doccia. Bandini stende nettamente Ehanire. Fallo netto, poco da dire. Sul dischetto va Musolesi contro Pagani. L’ex portiere degli Allievi regionali della Floria 2000 ha fama di para rigori e infatti non si smentisce, respingendo di piede il tiro, in verità non irresistibile dell’attaccante, anche se molto forte. L’ episodio non scuote gran che le squadre, che continuano a giocare a centrocampo senza creare nulla di importante.
    Dopo il riposo la Lastrigiana immette Leoncini e Antelmi per aumentare la velocità e prova a vincere attaccando a pieni giri, andando a colpire un montante con Bellini e creando alcune occasioni pericolose. Gli episodi che fanno discutere arrivano negli ultimi minuti, quando nelle mischie in area del Doccia, già ridotto in 10 per l’espulsione di Ceccarelli, la Lastrigiana lamenta due mani. Una, mi sia consentito, molto netta, un difensore colpisce nettamente con il braccio su tiro di Antelmi. Dalla tribuna sembra rigore netto, ma l’episodio è comunque controverso, volontario, non volontario, braccio aperto, braccio chiuso, il signor Nocciolini di Prato, oggi poco ispirato e incerto e insufficiente nella ripresa opta per far proseguire, suscitando le ire della tribuna.
    Lastrigiana che non riesce a concretizzare in attacco la mole di gioco del centrocampo. Berti è un po' solo in mezzo all’ arcigna difesa del Doccia. Il pareggio è un po' stretto, ma non dimentichiamoci che senza la prodezza di Pagani il recupero sarebbe stato problematico.
    Da citare, oltre al portiere Pagani, il centrocampista Crini, uomo di classe in mezzo al campo. Antelmi e Leoncini conferiscono dinamicità alla squadra dopo il loro ingresso.
    Il Rinascita ottiene il punto voluto, si batte bene in tutte le zone, affidandosi al contropiede del velocissimo Ehanire. Il difensore Grassi e il citato attaccante Ehanire da citare sugli altri.
    Al di là degli episodi da una parte e dall’ altra il pareggio ci sta e la squadra sestese va a casa con un punto meritato.
    Non troppo convincente la prestazione del sig. Nocciolini, che lascia troppo correre e nel II tempo perde di mano l’incontro. Sull’ episodio finale sembrava rigore e secondo noi probabilmente lo era, ma la VAR alla Guardiana ancora non è prevista.



    Commento di : ortigara