Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    GIOVANISSIMI REGIONALI GIR.C IMPRUNETA TAVARNUZZE - SETTIGNANESE 1 - 4





    Al Nesi di Tavarnuzze va in scena per l'ottava del girone d'andata Impruneta Tavarnuzze - Settignanese, una sfida che può rilanciare le ambizioni di entrambe le formazioni.
    Alla guida dei padroni di casa il sig. Guardati parte con una formazione tatticamente disciplinata dove ogni giocatore sa quale zona di campo deve occupare apparentemente lo schieramento sembra un 3 4 3 ma la fluidità e lo spostamento continuo degli imprunetini li porta a comprimere le linee quando difendono tagliando le diagonali di passaggio e distendersi rapidamente con la forte spinta di Gorfini che a sinistra costringe spesso Sestini a rincorrere e proteggere la palla più che ad attaccare mentre Torniai non riesce a contenere Travaglini che dialoga sempre in anticipo con Gorfini. Pistelli invece sull'asse destro soffre di più la freschezza di Bevicini e l'atleticità di Esteban.
    A centrocampo si gioca in modo un po'confusionario, mr. Romei chiede più sacrificio ai suoi ragazzi spronando Di Gaudio a pressare maggiormente, le due squadre giocano ad un ritmo esasperato, senza pause, l'Impruneta in copertura chiude i varchi in 9 dietro la linea della palla fino al limite dell'area e frontalmente non si passa.
    Entrambe le formazioni cercano di aggirare le difese dalle fasce, ed è cosi che al 4' uno scambio Urbinati Bevicini, porta al cross, respinto, cattura la palla Urbinati che però viene chiuso e il tiro finisce fuori; poco dopo è Travaglini che si sovrappone a Malaman e fa correre un brivido ad Ugolini calciando di poco fuori appena dentro l'area rossonera.
    La partita è avvincente e il gol arriva da un break a sinistra Gorfini anticipa Tongiani e serve Travaglini che a un solo tocco serve Fabiani che arriva fino al limite in un corridoio scoperto ed esplode un destro a fil di palo alla sinistra di Ugolini che tocca ma non può impedire alla palla di entrare.
    È circa il 20', in campo c'è una sfida senza tempo per prendere fiato, Mr Romei cambia in corsa con Barbieri in cabina di regia accanto ad Urbinati, ha bisogno di arginare la fascia sinistra d'attacco avversaria, allora inverte Esteban, oggi in grande giornata con Torniai, dando più supporto a Sestini che diventa più pericoloso sentendosi più libero di spingere e contemporaneamente ricacciando indietro Gorfini.
    La mossa porta ad un buon equilibrio tattico, ma la gara alla fine del 1t vede i verde-azzurri in vantaggio di 1 a 0.
    Il secondo tempo ha un'altra storia, la Settignanese entra in campo più decisa, ma anche meglio disposta, l'Impruneta non appare più come la squadra velocissima del primo tempo, senza sbavature e compatta, al secondo minuto Esteban da destra scambia in area e anticipa anche Bellini che però tocca la palla che sbatte su palo e traversa, sembra essere entrata ma l'arbitro non convalida il gol e la difesa di Guardati pur scricchiolando libera. Ma è il preludio al pareggio, da sinistra angolo che Barbieri batte corto e rapido per Urbinati che vedendo Bellini fuori posizione calcia sotto la traversa imparabilmente sul primo palo. La squadra di casa accusa il colpo, in 2 minuti i rossoneri ribaltano il risultato , cross al centro di Bevicini da destra respinge la difesa , Di Gaudio recupera, dribbla secco e con un preciso sinistro insacca sotto il corpo del numero uno di casa.
    L'Impruneta si scopre e nonostante crei ancora pericoli a sinistra con Travaglini al centro con Malaman, lo schermo difensivo di Magnolfi Monti e Tongiani costringe Fabiani, vera anima dell'impruneta a girare al largo dall'area della squadra di Coverciano; rossoneri che passano ancora con una grande invenzione di Sestini, che appena fuori area da sinistra con un gran lancio preciso sul secondo palo taglia completamente l'area di rigore avversaria, il falco Bevicini è in arrivo e deposita in rete da 2 metri con tocco preciso.
    Mr Romei allora va ad abbracciare Sestini autore di un assist davvero pregevole, a riconoscergli il merito anche di un gran sacrificio tattico fatto per tutto l'incontro. Di li a poco proprio Sestini lascia il posto a Capecchi, la squadra è in controllo della partita e in appoggio a Di Gaudio che cerca di recuperare posizioni in classifica cannonieri, e su suggerimento di Bevicini in spaccata anticipa difensore e portiere e lo trafigge per la quarta volta.
    È la resa dell'Impruneta Tavarnuzze che però va considerata compagine di tutto rispetto, con un grande collettivo ed un ottima organizzazione di gioco; c'è voluta una grande Settignanese per battere questa squadra e al di là del risultato finale non sarà facile per nessuno prendere punti su questo campo.
    Migliori in campo per l'Impruneta Gorfini, Malaman e Fabiani, per la Settignanese Sestini, Urbinati e Monti