Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    GIOVANISSIMI REGIONALI ELITE TAU CALCIO - NAVACCHIO ZAMBRA 3 - 2





    Prova di carattere del Tau che, sotto di due reti, riesce a ribaltare il risultato in extremis.
    Ottima prova anche dei ragazzi del Navacchio Zambra di Mister Nuti che hanno venduto cara la pelle su un campo proibitivo come quello di Altopascio, riuscendo a portarsi addirittura sul vantaggio di due reti a zero.
    Primo tempo a reti inviolate ma tantissime occasioni da ambo le parti; il Navacchio riesce a mettere in fuorigioco svariate volte gli attaccanti amaranto segno di un buon affiatamento da parte della difesa e di un lavoro accurato durante la settimana. In avanti Ogordi si rende pericoloso in più di un occasione facendosi spazio tra gli avversari, supportato da Filizzola a sinistra e Cantoni a destra. Buon lavoro anche di Saraci e Pellegrini a centrocampo. Per il Tau lo schema è il 4-3-1-2 con Goretti e Ceccarelli centrali, Di Vita a sinistra e Lleshi a destra. Centrocampo con Cecilia Bartolini e Vitrani a supporto della mezza punta Rocco è delle punte Tirinnanzi e Manfredi.
    Tirinnanzi prova a mettere al centro un buon pallone ma Garofalo pulisce l'area spazzando via la palla. Ci provano anche Bartolini dalla distanza, para Cioni, e Manfredi che non inquadra la porta. Per il Navacchio l'occasione più ghiotta capita a Garofalo che, dopo uno svarione difensivo, ci prova dai venti metri senza però far male alla difesa locale.
    Nella ripresa il Navacchio passa con Pellegrini abile a raccogliere l'invito di Grava dalla destra e depositare nel sacco la rete del vantaggi; arriva anche il raddoppio su penalty decretato dal direttore di gara per un fallo di mano di Ceccarelli. Batte Garofalo e trasforma. Mancano 15 minuti alla fine e il Tau si butta in avanti con la forza della disperazione; Bartolini vede Di Vita sulla sinistra, lo serve e il numero tre amaranto accorcia le distanze con un rasoterra sul primo palo.
    Il pareggio nasce dai piedi di Tirinnanzi che spinge sulla destra e mette al centro, Vitrani è in agguato e cinicamente trasforma.
    A pochi minuti dal termine Tau riversato in area ospite sugli sviluppi di un calcio di punizione; batte Rocco che pesca Goretti a centro area. Il difensore batte Cioni con un destro che non lascia scampo e che regala ai ragazzi di Mister Pucci la vittoria e il primato in classifica.
    A gara ormai terminata viene espulso Grava per somma di ammonizioni.
    Per il Tau si mettono in evidenza Di Vita, Bartolini e Vitrani, mentre per il Navacchio si distinguono Garofalo, Saraci e Ogordi.
    Sostituzioni: per il Tau entra Fiorentini Gioele per Lleshi. Per il Navacchio entrano Gori e Casella per Garofalo e Cantoni. Ammonito Cecchi. Espulso Grava.