Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    UNDER 13 PROF. GIR.B AREZZO - LUCCHESE 2 - 3





    Partita d’altri tempi quella disputata tra Arezzo e Lucchese per il campionato regionali U13 professionisti girone B. Il comunale di Quarata, reso pesantissimo dalla pioggia caduta per tutta la notte precedente alla gara, ha reso il match una autentica battaglia dove hanno prevalso, spesso, le doti agonistiche rispetto a quelle tecniche. Un match comunque equilibrato e ben giocato dalle due formazioni che, compatibilmente, con le condizioni del campo hanno comunque cercato di giocare senza affidarsi sempre al lancio lungo.

    La vittoria federale ha arriso agli ospiti rosso neri grazie soprattutto al punto conquistato negli “shootout” vero tallone d’Achille della formazione amaranto che in una sola circostanza, in casa della Fiorentina, è riuscita ad aggiudicarseli.
    Pareggio invece nei tre tempi con una vittoria per parte ed un pareggio a reti inviolate nella seconda frazione di gioco.
    Partono intimiditi i giovani aretini che pronti via si fanno infilare da una rapida triangolazione ospite al termine della quale l’attaccante delle “pantere” Basso si trova smarcato di fronte all’incolpevole Magi e lo trafigge con un pregevole rasoterra. Non demordono gli amaranto e tutto il primo tempo è un attacco alla ricerca del pareggio, nonostante qualche buona occasione gli avanti dell’Arezzo non centrano il bersaglio e lo stesso fanno i rosso neri nelle loro temibili ripartenze.
    Secondo tempo più equilibrato, in questa fase emerge la buona compattezza di squadra della Lucchese, veramente ben organizzata, mentre l’Arezzo cercando sempre il fraseggio palla a terra si affida all’estro dei propri avanti. Frazione in cui ambedue le squadre non lesinano gli sforzi per cercare la via del goal, in alcune circostanze è mancata solo un po’ di cinismo sotto porta, senza però riuscirvi. Secondo tempo che si conclude sullo 0 a 0.
    Nel terzo tempo il campo ancora più allentato per il perdurare della pioggia costringe i ragazzi in campo a veri e propri “duelli rusticani” nella contesa della sfera. La partita è piacevole per i continui capovolgimenti di fronte in cui ambedue le formazioni sfiorano ripetutamente il goal. A sbloccare la sfida ci pensa Ferretti che, dopo un rapido contropiede, con un preciso tiro da dentro l’area di rigore, porta avanti l’Arezzo. La Lucchese si ributta avanti alla ricerca del pareggio ma a chiudere la contesa per gli amaranto è il potente centro avanti Lazzeri, che prima difende la sfera dal pressing della difesa ospite e poi disegna un magistrale diagonale , battendo l’incolpevole portiere rosso nero. Due a zero e parziale in ghiaccio.
    Ottima la conduzione di gara viste anche le non facili condizioni ambientali, nutrito e comunque divertito il numeroso pubblico sulle tribune.