Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    28/11/2018 - 00:12:10

    1 cat. Gir. A, Don Bosco Fossone O.K. nel derby a Tirrenia






    Tanto movimento nelle parti alte della classifica del campionato di prima categoria, la coppia Tau-Don Bosco Fossone divise da un punto tentano l’allungo, entrambe vittoriose nel loro impegno. La capolista ora solitaria Tau calcio consolida il primato vincendo di misura sul campo dello Staffoli, l’altra ex prima della classe Serricciolo cade a sorpresa ad Orentano viene scavalcato dal Don Bosco Fossone che si aggiudica il derby in casa della Tirrenia. A ridosso del trio di vertice il Marginone corsaro in casa del fanalino Folgor Marlia aggancia al terzo posto il Forte dei Marmi che non va oltre il pareggio contro il temibile River Pieve.
    Gli esiti della decima giornata hanno tracciato per l’ennesima volta le ambizioni di alcune squadre pretendenti al titolo finale, la corazzata Tau calcio da due turni comanda il girone e secondo gli addetti ai lavori è una seria candidata al salto di categoria. A dare battaglia ai granata lucchesi ci sono 2/3 compagini attrezzate per portare a fondo tale “guerra”, quale il Don Bosco Fossone che dopo lo scivolone interno con la Torrelaghese ha spiccato il volo dopo quattro successi consecutivi (due interni e due esterni) a frutto di ottime e convincenti prestazioni. Il club carrarino del direttore sportivo Maurizio Pasciutti si propone come prima antagonista alla squadra di Altopascio, nelle prime dieci giornate il team di mister Massimiliano Incerti, oltre a sviluppare l’ottimo gioco ha messo in evidenza il miglior reparto difensivo del campionato, valore di invidiabile programmazione svolto dallo staff tecnico del club bianco-rosso-blu. Per l’imminente cammino di Nicola Musetti & soci il calendario sembra aiutare(almeno sulla carta) la compagine di Fossone nelle prossime cinque gare del girone di andata, delle quali tre tra le proprie mura e due fuori casa. A tre lunghezze dalla vetta rimane solitario in terza posizione il Serricciolo di mister Paolo Bertacchini, che nell’ultimo impegno lasciano i tre punti agli ispirati pisani dell’Orentano, interrompendo l’ottimo trend che reggeva da otto giornate. La sconfitta arrivata allo scadere ha amareggiato la formazione lunigianese ma non ha scalfito per nulla la programmazione dei galletti, quella di essere una valida concorrente alle squadre che al momento sono davanti.
    Sgranando la classifica torna a fare punti l’ex leader del girone Forte dei Marmi che esce con il primo pareggio della stagione contro il temibile River Pieve, i locali di mister Giacomo Vannoni scesi in campo con un nuovo schieramento dovuto a forzate assenze di qualche pedina a confermato il valido organico dei versiliesi, nonostante il punto conquistato nelle ultime tre gare rimane saldamente nella griglia dei play off agganciato al carro delle migliori in piena corsa per le posizioni nobili della classifica.
    A centro classifica raggruppate in quattro punti gravitano ben sei compagini, dove tra queste spicca il secondo acuto consecutivo del Ponte a Moriano, dopo aver tolto il primato al Forte dei Marmi è andata a far male anche il casa dei Diavoli Neri allontanandosi indiscutibilmente dall’ex zona pericolosa. Stesso esito anche per il Capezzano che si aggiudica il derby contro la rimaneggiata Torrelaghese, tre punti che riscattano pienamente lo stop patito con il S. Pietro a Vico. Nei fondali del girone stagna la Tirrenia, dopo la buona partenza e il giusto approccio al derby contro il Don Bosco nel finale la formazione di mister Dario Martinelli cede il passo ai cugini per una distrazione difensiva dei giallo blu.

    a cura di Bruno Fazzini