Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    COPPA TOSCANA SECONDA CATEGORIA ROMAGNANO - FILVILLA 3 - 1






    Si qualifica il Romagnano, eliminato lo Sporting Pietrasanta

    Il Romagnano calcio rimale l’unica squadra a rappresentare il girone apuo-lunigianese della seconda categoria, batte i lunigianesi del Filvilla trascinati da un super Nicolò Lombardini e accede al turno successivo mentre nell’altra sfida perde (2-1) e viene eliminato lo Sporting Pietrasanta attuale capoclassifica dai pisani del San Giuliano Terme.
    Romagnano-Filvilla 3-1
    Romagnano : Fusani, Perinelli, Coletti, Bertoneri, Biasi, Nardini, Lopez, Poggi, Costa, Domenici, Lombardini(38’st. Tenerini)(a disp. Grossi, Vanni,Veralli, Mosti, Fall Lamine, Di Benedetto, Leopoldo, Fall Viaux)All. Alberti
    Filvilla : Madonna, Belli, Chelotti, Bianchi, Mandaliti, Manganelli, Gerali(35’st. Antoniotti),Caldi, Ferrara, De Negri, Certvara(25’st. Baldassini) All. Albareni
    Arbiotro : Tersiti di Livorno
    Marcatori : 19’ De Negri, 29’ Lombardini, 32’ Costa, 38’ st. Lombardini
    Note . Ammoniti : Fusani, Coletti, Nardini(R), Chelotti(Fv),
    angoli 5-4 Filvilla , recupero pt. - st.5’
    Romagnano,
    Una doppietta di Nicolò Lombardini trascina al successo in rimonta il Romagnano staccando il biglietto per il turno successivo nella fredda serata del Raffi. A passare in vantaggio sono i rimaneggiati ospiti con De Negri dopo una ventina di minuti dove fino al quel momento non era accaduto nulla tranne due tiracci fuori porta da entrambe le squadre. Alla mezzora i granata piazzano l’uno-due, prima un delizioso pallonetto di Lombardini pareggiava i conti, subito dopo la perla di Costa su calcio di punizione portava in vantaggio i compagni. Prima dell’intervallo era ancora la formazione di mister Paolo Alberti a sciupare un assist della difesa lunigianese con Lopez che solo sparava sul portiere in uscita. Nella ripresa i locali controllano la gara che si riaccende solo nel finale, da segnalare diverse conclusioni, un paio per i giallo neri con Belli tiro finito alto e De Negri su punizione dal limite, invece i locali fanno centro ancora con Lombardini che sbriglia una mischia mettendo in cassaforte la qualificazione. Nei minuti finali le “vespe” cercano di accorciare, le conclusioni di Ferrara colpo di testa uscito di poco e l’ennesima punizione di De Negri che sfiora il montante chiudono il confronto. Domenica prossima gara bis tra le due compagini di nuovo al “Raffi” per l’undicesima giornata di campionato.


    a cura di Bruno Fazzini