Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    ALLIEVI PRATO FOLGOR CALENZANO - PRATO NORD 2 - 1





    A Calenzano si gioca l anticipo di questa undicesima giornata del girone Pratese. Partita delicata per entrambe le squadre, il Calenzano è ancora privo di interpreti del calibro di Grano, Agostini, fermatosi dopo l'infortunio a Comeana a causa di uno strappo, e Deni squalificato per 3 giornate. I locali recuperano però due uomini di spicco e di personalità: Croce e Pancani, il capitano. Sul Magnolfi il terreno di gioco è estremamente appesantito dalle abbondanti piogge precedenti e va quindi in scena una partita muscolare e a tratti confusa.
    Nel primo tempo il Calenzano trova il bandolo della matassa e, grazie a una tecnica migliore degli ospiti, opera azioni molto pericolose. Tra i protagonisti gli scatenati Croce e Conti, ma la prova corale di grande sostanza fa sì che Zanieri rimanga di fatto spettatore non pagante. Prima del gol da segnalare due occasioni su calcio piazzato, per i locali oggi in maglia bianca: Noferini svetta ma non trova l'impatto giusto.
    Su una punizione da metà campo i ragazzi di Longo trovano il gol, in maniera abbastanza casuale : punizione lunghissima di Pancani, la palla sguscia 2 volte, prima sul terreno di gioco, poi tra le mani del portiere ospite, sulla ribattuta si getta Sambataro in scivolata, secondo gol stagionale per il mediano.
    Il Calenzano termina la prima frazione con un legittimo vantaggio seppur si sia trattato di una gara equilibrata.
    Secondo tempo in cui le due squadre, affaticate, perdono lucidità, si susseguono interventi pericolosi e scivoloni su un campo non proprio amico dell'equilibrio. Locali alla ricerca del raddoppio, senza mai sbilanciarsi troppo e senza concedere niente. Sostanziale equilibrio sino al gol del raddoppio : dopo l'ingresso di Dei e Salatino il Calenzano è più offensivo, infatti lo stesso Salatino raccoglie un pallone sulla trequarti e inizia uno slalom gigante, due numeri gli permettono di entrare in area, fintare il tiro e servire Croce, che, con il più facile dei tap-in, realizza un gol che corona una partita meravigliosa in cui ha fatto impazzire i propri marcatori.
    Dopo il raddoppio i locali si sfibrano leggermente e iniziano a traccheggiare per far scorrere i minuti.
    Il Prato Nord abbozza una timida reazione ma non è giornata, la coppia Pancani-Noferini guida la difesa calenzanese, oggi impeccabile. Zanieri compie un'ottima parata su una punizione calciata bene dagli ospiti. All'ultimo istante della gara l'unico errore dei locali:
    Angolo per i pratesi, il 4 sbuca da solo e colpisce a tu per tu con Zanieri, la palla colpisce il palo finendo poi tra le mani del portiere. L'arbitro ben posizionato convalida un gol dubbio affermando che la sfera avesse varcato la linea.
    Unico errore, per fortuna ininfluente del direttore di gara, sempre in controllo del match, nel primo tempo annulla un gol giustamente ai locali per fuorigioco di Lucchese, che devia un tiro di Bernardini.
    3 Punti d' oro per il Calenzano che può riprendere a sognare dopo la prestazione impalpabile di Comeana. Bravi tutti coloro che sono scesi in campo, ottima la retroguardia, ormai una bellissima realtà di questo campionato nonostante la macchia del gol subito.
    Maiuscola anche la presentazione di Croce che fino alla sostituzione ha seminato gli avversari, ubriacandoli coi suoi dribbling.
    Prato Nord sicuramente non alla sua migliore uscita stagionale, tanto cuore per gli ospiti che restano in partita fino all'ultimo, troppi però gli errori tecnici che ne penalizzano la gara.

    Migliore in campo FOLGOR CALENZANO : CROCE

    Commento di : Nofe