Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    19/12/2018 - 09:44:07

    2 cat gir.A Rallenta la capolista Pietrasanta raggiunta dal Corsanico






    Le inseguitrici Romagnano e Fivizzanese non si fanno male
    Fanno punti le squadre della media bassa classifica, risorgomo Monti, Filvilla e Filattiesrese

    A due turni dal termine del girone di andata e ad una per chiudere l’anno solare si è registrato l’aggancio in vetta del Corsanico sulla corazzata Sporting Pietrasanta mentre le più vicine inseguitrici Romagnano e Fivizzanese impattano nel loro impegno lasciando altri due punti alle due compagini di fuga. La formazione di mister Paolo Alberti scivola a tre punti di distacco , mentre i medicei si allontanano ancora finendo a meno cinque del Romagnano e distanti otto lunghezze dal vertice. Rimane nel girone dei ply off il Lido di Camaiore dopo aver rallentato la marcia della capolista agganciano i fivizzanesi nella zona di prestigio. A ridosso del girone che conta frena la Stella Rossa fermata dal Monti,invece i cugini dell’Atletico Podenzana muovono la classifica usciti indenni dal derby di Monzone. Risorgono con due vitali successi la Filattierese e il Filvilla mentre devono segnare il passo il Mulazzo caduto a Corsanioco e il Cerreto sconfitto in casa, sempre più in crisi rimane il Ricortola che cede di misura nel derby contro i cugini dell’Atletico Carrara.
    Le previsioni estive sulle squadre accreditate non smentiscono l’attuale percorso dell’avvincente campionato, sia lo Sporting Pietrasanta con un Tosi in pù imitato dai collinari del Corsanico con un Albeerti a completa disposizione pare che le due formazioni leader abbiano le carte in regola per proseguire e disputare il rimanente torneo da protagoniste dandosi battaglia a distanza fino alla fine. Per il team di mister Gabriele Mazzei la fuga è rimandata perché nell’atteso derby del “Benelli”in casa del Lido si è visto solo a tratti la squadra designata alla vittoria finale, merito va dato anche ai versiliesi di mister Fgabrizio Monga che hanno ottenuto un risultato di prestigio senza dubbio proiettati nella più che positiva ottica futura. Da segnalare il secondo pareggio consecutivo per la truppa di Aldo Poggi nelle due trasferte, ossigeno che consente ai lunigianesi di rimanere a ontatto con il vertice, Crocetti & soci sono già concentrati per il big-match prossimo dove al comunale sale la capolista Corsancio. Il Romagnano dopo un infuocato match racimola solo un punto tra le proprie mura contro l’ostica Fivizzanese non riuscendo a ripetere l’impresa di Mulazzo, puntoi che permette al team di mister Paolo Alberti di consolidare la terza piazza a ridosso (tre punti) dalla vetta. Tornano a sorridere tranne il Mulazzo le squadre della lunigiana, l’unica vittoria in trasferta l’ha piazzata il Filvilla in casa del Cerreto a segno con il talentuoso De Negri, riscattando in parte il brutto momento che attraversava la squadra due punti in sei partite compresa l’eliminazione dalla coppa di categoria. Tre pesanti punti che permettono al club di mister Andrea Albareni di uscire dal girone dei play out, e “guardare” dopo l’innesto dei nuovi arrivati con fiducia al proseguo del campionato. Ritorna alla vittoria il Monti di mister Andrea Bartolini, i dragoni con un Salku nel motore piegano nettamente le resistenze della sorpresa di questa prima parte di campionato quali i pisani della Stella Rossa. Come i cugini del Filvilla l’icona Andrea Caldi e compagni si allontanano dalla griglia della zona di pericolo rimandando il tutto alla prossima domenica nell’atteso derby in casa del fratello Luca . Non riescono a riscattare la sconfitta interna con il Lido i granata di mister Luciano Guelfi non sfruttando al meglòio il doppio turno casalingo, per il Monzone il punto acquisito sul campo dopo il derby con la rivelazione Atletico Podenzana, serve al momento per restare fuori dal girone per non retrocedere, scavalcando di un punto i rosso blu del Mulazzo. Lascia il penultimo posto la Filattierese di mister Tiziano Cassiani nel match per designare chi indossava la maglia nera del girone, ci ha pensato Petazzoni con una doppietta in rimonta a togliere le castagne dal fuoco ai compagni, successo che dovrebbe far cambiare marcia al club lunigianese con l’obiettivo quanto prima di togliersi dai fondali del girone. Infine non arrivano buone notizie dal fronte del Ricortola che incassa la settima sconfitta in stagione, la quinta fuori casa, nonostante l’impiego di alcuni nuovi arrivati i nero verdi di mister Paolo Bertelloni escoino dalla Fossa a testa alta, rimandando ad altra gara la prima vittoria esterna. Domenica è in programma l’atteso test della zona rossa, in via delle Pinete scende la Filattierese lontana solo due lunghezze, un’altra sfida da dentro o fuori.

    a cura di Bruno Fazzini