Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    ALLIEVI B REGIONALI MERITO AFFRICO - NAVACCHIO ZAMBRA 2 - 0





    Vittoria meritata per l'Affrico che sul campo amico sfrutta al meglio i vari errori dello Zambra e si aggiudica tutta la posta. I padroni di casa si schierano con un 4 2 3 1 e, privi di Marchi, garantiscono i rifornimenti a Vanni, che lo sostituisce, dalle fasce e particolarmente dalla rapidissima catena di destra composta da Zufanelli e Nocentini. In questo sono aiutati dall'inedito schieramento dello Zambra il cui Mister opta per il doppio trequartista, Fenzi e Pistolesi, alle spalle dell'unica punta Patalani. La rinuncia agli esterni regala di fatto le corsie, specie la destra, all'Affrico. I Fiorentini per tutto il primo tempo affondano nel burro e fermano ogni iniziativa dello Zambra con un pressing asfissiante,arrivando in zona Cervelli con una frequenza allarmante. L'Affrico corre il doppio dello Zambra ed è è primo su tutti i palloni, specie quelli alti a centrocampo. La difesa Pisana però, sebbene in grande affanno, regge ed è solo un madornale errore difensivo a regalare, al ventesimo, il vantaggio ai bianchi Fiorentini. In un innocuo giro palla dietro, Gori spara un retropassaggio su Cervelli che, pressato, invece che spazzare tenta un controllo orientato che di fatto regala la palla a Vanni. Un gioco da ragazzi, per lui, insaccare a porta vuota. Non vi è comunque reazione degna di nota nello Zambra che continua a subire anche nei primi 5 minuti del secondo tempo. Mr. Nuti deve trovare un rimedio e torna all'antico inserendo l'attacco rapido. Ed ha ragione, perché la partita svolta. Lo Zambra si riversa all'attacco trovando riferimenti davanti con Amaro da Silva, e sfiora il gol in almeno tre occasioni, tutte con Ruffi, che sulla destra sfonda ripetutamente trovando un palo esterno una paratona del portiere. Ma la difesa Fiorentina, ben comandata da Pecorai, riesce a tenere fino alla fine. Nei secondi di recupero, una punizione beffa regala il due a zero ai bianchi grazie al bel tiro di Santelli.
    Risultato eccessivamente severo per lo Zambra che però è sceso in campo con qualche elemento fuori forma, con uno schieramento atipico e con scarsa concentrazione. Punti d'oro per l'Affrico in ottica classifica, dato che quelle sotto hanno vinto ed ora la classifica è cortissima. Oggi si retrocederebbe fino a 18 punti e lo stesso Zambra, che fino a ieri lottava per il quarto posto, deve incominciare a ragionare diversamente. Anche in vista delle prossime 3 complicatissime partite.

    Migliori in campo:
    Per l'Affrico ottima la partita per 50 minuti di Nocentini, rapido e tecnico: Il terzino sul suo lato se lo sognerà la notte.
    Per lo Zambra il migliore è il subentrato Ruffi, clone di Nocentini, insieme ad Amaro da Silva cambiano la partita. Solo qualche millimetro e un attento portiere gli negano il pari.

    Tra i tanti ragazzi in campo che sbagliano, dobbiamo segnalare anche la pessima partita del direttore di gara. Non ne ha mai azzeccata una.

    Commento di Calcio Pisano, il giovane blog di calcio Rossocrociato.
    Seguici anche sulla nostra pagina Facebook

    Commento di : Calcio Pisano