Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    ALLIEVI B REGIONALI MERITO CATTOLICA VIRTUS - SCANDICCI 0 - 2





    Due fiammate in due minuti per l’impresa dello Scandicci a Soffiano: i ragazzi di Marconcini arginano egregiamente i giallorossi terzi in classifica per un tempo e mezzo e poi si vanno a prendere i tre punti utili per chiudere il girone d’andata fuori dalla zona calda della classifica. Una partita non bellissima ma intensa, nella quale gli ospiti hanno saputo capitalizzare al meglio la prima occasione capitata e blindare il successo con la magia di Giuntini. Ancora una beffa nel finale per la Cattolica che dopo aver visto sfumare il successo in terra pisana, si vede superare anche dai Blues e vede adesso scappare Tau e Sestese.
    Moduli. Sarti opta per il 4-3-1-2, ritrovando Dallai davanti alla difesa, con Rocchini e Carfora interni e Iacovitti tre-quartista alle spalle del tandem Marchetti-Rossi Lottini. Marconcini risponde con un 4-3-3: in difesa c’è Piochi come terzino sinistro, con Pinzani&Ficini centrali e Paggetti a destra; in mediana Bonini è il vertice basso, fiancheggiato da Baravelli e Checcucci, mentre Corsi e Poggianti sono in supporto dell’ex di turno Failli.
    Primo tempo. Nei primi quaranta minuti è la Cattolica a fare la partita, pur senza mai schiacciare gli avversari nella loro metà campo, pur senza fabbricare troppe occasioni da rete. Dallai dirige bene in mediana, Rossi Lottini e Marchetti tengono costantemente impegnata la coppia centrale ospite. Lo Scandicci si difende con ordine e assorbe senza troppe difficoltà la pressione avversaria. Al 3’ una punizione di Marchetti chiama Fetahu alla deviazione in angolo, poi al 12’ ci prova lo stesso Marchetti sempre su calcio piazzato dalla destra: i giallorossi chiedono il tocco di un giocatore ospite in barriera col braccio, ma la direttrice di gara lascia correre. È ancora il mancino di Marchetti (stavolta da corner) a 14’ a servire in area un pallone interessante e, dopo un paio di rimpalli, ci pensa Paggetti a salvare la linea. Lo Scandicci si vede per la prima volta nell’area di Dainelli al 16’, quando una punizione di Checcucci libera in area Corsi che sceglie bene il campo ma non inquadra la porta. Tre minuti più tardi Dallai calcia da fuori, ma Fetahu mette in angolo. La migliore azione dei giallorossi è al 22’: Rocchini raffina un pallone sulla destra e lancia Rossi Lottini; questi, guadagnato il fondo, crossa bene per il colpo di testa di Carfora, il quale però trova reattivo nella riposta Fetahu. Dopo un mancino di Marchetti alto (24’), ci prova anche Rocchini da sinistra su una respinta della difesa ospite da corner, ma Fetahu blocca sicuro.
    Sulla stessa falsariga. L’avvio di ripresa segue il copione della prima frazione. Al 45’ Rossi Lottini si fionda su un pallone che sembrava preda della difesa e serve un cross interessante, che risulta però leggermente arretrato per i compagni. Tre minuti dopo Rocchini calcia al volo da fuori area, ma Fetahu mette in angolo di pugno. Al 57’ la punizione di Piochi viene raccolta da Poggianti che di testa non impensierisce Dainelli. Quattro minuti più tardi un gran destro di Iacovitti, sfiorato da Fetahu, finisce in corner.
    Mossa vincente. I due tecnici non si accontentano dello zero a zero. Marconcini toglie un esterno (Poggianti) per inserire una prima punta (Giuntini). Sarti inserisce Masetti arretrando Iacovitti in mediana. E la mossa giusta è quella del tecnico ex Fucecchio: proprio il neo entrato Giuntini da fuori scocca un tiro maligno, che Dainelli non riesce a trattenere; sulla ribattuta si avventa come un falco Failli che, chiuso in un primo momento, trova l’equilibrio per coordinarsi e spedire il pallone in rete. La Cattolica è ferita e non reagisce. Almeno non prima che lo Scandicci graffi per la seconda volta: e stavolta è una vera magia di Giuntini che, ricevuta palla sulla destra nei pressi della linea di fondo scarica una bordata accanto al secondo palo, gonfiando la rete locale. Nel finale la Cattolica reagisce più col cuore che con la ragione: prima al 76’ Duranti serve Papi che non aggancia, poi al 79’ una punizione di Carfora libera Masetti che però non riesce a calciare. Durante il recupero non accade altro e così lo Scandicci si porta a casa i tre punti. Prova gagliarda dei Blues che devono continuare a lottare così per cambiare passo al loro campionato nel girone di ritorno: organizzazione tattica, sacrificio e qualità in attacco sono state le armi per il colpaccio a Soffiano. E il lavoro di mister Marconcini sta dando i suoi frutti. La Cattolica ha provato ad usare l’arma del gioco per sbloccare il risultato, ma stavolta le è mancata incisività in attacco: rimane comunque apprezzabile la crescita del gruppo sotto la guida di Sarti in questa prima parte della stagione.
    Giudizi. Buone parate per Fetahu, che ha dato sicurezza al reparto, molto bene Piochi; Pinzani e Ficini hanno guadagnato sicurezza minuto dopo minuto ed efficaci sono state le chiusure di Paggetti. Abile nell’interdizione Bonini, molto bene anche Checcucci e Baravelli. Poggianti e Corsi si sono dovuti sacrificare in copertura, menzioni per Failli che segna un gol pesantissimo e per Giuntini che entra e cambia il match. Nella Cattolica gara molto positiva per Vestrini, affidabile come al solito anche Gentili; poche scorribande ma una solida copertura per Duranti e Del Lungo, gioca un ottimo primo tempo Dallai; Carfora e Rocchini tentano di colpire con i loro inserimenti, Iacovitti agisce da tre-quartista lavorando stavolta principalmente senza palla. Marchetti batte vari calci piazzati insidiosi, Rossi Lottini si rende pericoloso con alcune discese e alcuni cross sulla destra.


    San Michele Cattolica Virtus-Scandicci: 0-2
    SAN MICHELE CATTOLICA VIRTUS: Dainelli, Duranti, Del Lungo, Dallai, Gentili, Vestrini, Rossi Lottini, Carfora, Marchetti (57’ Papi), Iacovitti, Rocchini (65’ Masetti). A disp.: Tarchiani, Cocchi, D’oria, Frascadore, Giunta, Testa. All.: Gabriele Sarti.
    SCANDICCI: Fetahu, Paggetti (78’ Coveri), Piochi, Checcucci (53’ Bici), Ficini, Pinzani, Poggianti (59’ Giuntini), Baravelli (76’ Carone), Failli, Bonini (71’ Alessandri), Corsi. A disp.: runi, Zanchi, Cherin, Cellerini. All.: Emanuele Marconcini. In panchina: Massimiliano Burchi.
    ARBITRO: Biagianti di Pistoia.
    RETI: 72’ Failli, 74’ Giuntini.
    NOTE: ammoniti Poggianti, Bonini, Dallai, Paggetti. Corner 10-1. Recupero 1’+4’.