Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    ALLIEVI PRATO FOLGOR CALENZANO - LA QUERCE 1 - 0





    È un Calenzano in piena emergenza quello che scende in campo nel freddo artico del Magnolfi,infatti i rossoblu affrontano questo derby con le assenze del capitano Pancani, del vice Grano, dei due terzini sinistri Deni e Sarri,di Kouevi, Conti è invece influenzato e a completare il quadro degli assenti ci pensano Dei e Bilardi che difficilmente rivedremo in campo in questa stagione.
    La partita inizia in ritardo di mezz'ora, la temperatura è quindi vicina a - 1 grado.
    Il Calenzano, imbottito di 2003, parte meglio e ha 3 occasioni nitide per passare in vantaggio, Mengo scheggia la traversa sugli sviluppi di un corner, Croce conclude fuori un bel destro al volo e Sambataro, non nella sua migliore giornata, fallisce a tu per tu col portiere incrociando troppo il destro.
    La Querce che riparte ma non impensierisce mai Zanieri se non in un paio di indecisioni dei locali.
    Finisce un primo tempo molto confuso, nella ripresa i padroni di casa appaiono stremati, subendo le iniziative degli ospiti. Ciò nonostante sono i calenzanesi a passare, con un cross di Salatino che sfugge dalle mani al portiere ospite e finisce in porta nello stupore generale. Il classe 2003 effettua quindi il secondo gol in 3 apparizioni con gli allievi.
    La reazione della Querce c è, anche se manca di qualità, il Calenzano si difende come può seppur le sostituzioni, che dovevano portare freschezza, sbilanciano un po' la squadra. Gli ospiti hanno due chance nitide per il pareggio, ma le terminano entrambe con le mani nei capelli. L'incontro termina dopo 5 di recupero, i giocatori della Querce appaiono sconsolati per questa sconfitta immeritata, i calenzanesi esultano moderatamente dopo una prestazione da dimenticare. Nei locali nonostante un Salatino sempre pericoloso che ha altre due occasioni per segnare una doppietta, premierei Gesualdi, il più lucido dei suoi. Per gli ospiti bella prestazione corale ma non basta per superare la difesa rossoblu che termina anche oggi imbattuta

    Migliore in campo FOLGOR CALENZANO : GESUALDI

    Commento di : Nofe