Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    JUNIORES REGIONALI ELITE CUOIOPELLI - LASTRIGIANA 0 - 4





    Partenza bruciante nel 2019 per la Lastrigiana di mister Pratesi che va a vincere nettamente a Santa Croce sull' Arno contro una avversaria di grandi tradizioni come la Cuoiopelli, annoverata fra le migliori del Torneo Juniores Regionali Elite. Trasferta difficile a prescindere, partita attesa per due squadre che cercano di agganciarsi al fuggitivo Fucecchio, un po' in rallentamento.
    La Lastrigiana sfrutta al massimo la presenza di Del Pela, calciatore di altra categoria, normalmente impiegato in Eccellenza, che segna due gol e crea la situazione che determina dopo soli due minuti l' espulsione di un difensore di casa. La Cuoiopelli resta così in inferiorità numerica con 88 minuti da giocare e questo crea il presupposto della sonora sconfitta. Ci pensa poi Del Pela su azione personale a chiudere il primo tempo.
    Nella ripresa andamento classico di queste partite, con la Cuoiopelli che rischia il tutto per tutto per pareggiare, ma non crea nessun problema alla difesa biancorossa. Dopo l' ingresso di Yayawichrama nella Lastrigiana, giocatore sveltissimo nei contropiedi, per la squadra di casa è notte fonda. Berti segna toccando in rete da pochi passi dopo azione di Vichi, poi Del Pela sorprende Casalini e lo stadio con una rovesciata di altri tempi che fa alzare tutti sull' attenti, poi è ancora Becagli che di testa fa il quarto. Ci sarebbe anche il quinto, che il direttore di gara annulla per fuorigioco.
    Finisce qui, senza altri sussulti.
    La Cuoiopelli inizia con una disattenzione fatale che in pratica gli fa giocare tutta la partita in dieci, su un campo lungo e anche pesante e questo è l' elemento fondamentale della giornata negativa. La squadra ha il pregio di non disunirsi mai e di continuare a giocare senza variazioni tattiche, ma alla lunga la stanchezza si fa sentire e prende altri gol. Ma non l' abbiamo vista male e sicuramente si tratta solo di un episodio. Ci piace menzionare il bomber Morelli, che all' andata decise la partita e anche oggi ha fatto vedere la sua bravura, ma era troppo marcato.
    La Lastrigiana va in superiorità numerica dopo due minuti e gestisce bene la partita basandosi sul vantaggio e sfruttando appieno le doti di Del Pela, giocatore che al di là del centrocampo fa il vuoto senza esagerazione da parte nostra. La squadra di Pratesi, nella quale mancavano comunque tre pezzi importanti corona il suo bel periodo e ora la attendono due partite casalinghe per salire ancora in classifica. Ci sono piaciuti anche Simoncini e Saja per la precisione difensiva e Radicchi, dominatore a sinistra.
    Il direttore di gara, sig. Veli di Pisa, vede bene sull' espulsione iniziale da ultimo uomo e poi gestisce in modo discreto una partita non facile, nella quale affiora a volte un po' di nervosismo dovuto alla stanchezza e a qualche intemperanza in tribuna fra tifosi (ricordi dell' andata a settembre). Voto 7


    Commento di : ortigara