Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    Convocazioni per le nazionali U17 e U15






    Altopascio, 24 gennaio 2019 - Una convocazione inaspettata e bellissima. A commentare la notizia è Nico Quilici, quindicenne lucchese, che milita nei Giovanissimi Elite del Tau Calcio Altopascio e per la prima volta ha provato l'emozione di essere convocato per le rappresentative della Nazionale italiana dilettanti under15. Insieme a lui, anche un altro ragazzo amaranto, Giona Di Vita, stessa età e stessa squadra.

    Uniti entrambi da una grande passione calcistica e da un fortissimo attaccamento alla maglia del Tau, i due ragazzi aspettano ora di essere chiamati per la seconda fase delle selezioni. Hanno invece passato il primo turno Mattia Gaddini e Marco Muccioli, punti di riferimento degli Allievi Elite Regionali: i due ragazzi, da lunedì a mercoledì della prossima settimana, saranno nuovamente impegnati con la rappresentativa nazionale dilettanti under17.

    Non ci potevo credere - commenta Nico Quilici, difensore centrale e capitano dei Giovanissimi Elite - Sono cresciuto nel Tau, sono legato a questa maglia e a questa società in modo profondo, perché è proprio parte integrante della mia vita. Ed è per questo motivo che quando otteniamo risultati, sia individuali che di gruppo, provo una felicità doppia. La convocazione in nazionale rappresenta un'occasione per mettersi alla prova e trascorrere del tempo con ragazzi provenienti da altre città e da altre regioni. Per me la domanda da farsi è sempre la stessa: hai dato il massimo? E la risposta deve essere sì e io penso di esserci riuscito. Nico, di Lammari, studente dello scientifico tecnologico a indirizzo sportivo, è il capitano della sua squadra, un ruolo che lo inorgoglisce. Portare la fascia è davvero una bella cosa - spiega - Io poi ho un idolo, che si chiama Paolo Maldini, anche lui difensore centrale, anche lui capitano….

    Ha la voce contenta anche Giona Di Vita, il terzino sinistro dei Giovanissimi Elite, interista sfegatato. Anche io sono al Tau da sempre - racconta - Ogni risultato ottenuto con la casacca amaranto è un risultato che conta moltissimo. Stiamo facendo molto bene nel campionato, attualmente siamo primi in classifica e ogni volta diamo il massimo per portare a casa il risultato. Al raduno nazionale ci hanno potuto valutare osservatori nazionali, quindi è stata anche una bella vetrina. Il calcio e la scuola sono i due poli che ricoprono l'impegno e l'attenzione maggiori, non è sempre facile conciliare tutto, ma lo sport è di grande aiuto per gestire al meglio il tempo. Sogno di diventare un calciatore: io sono interista, quindi il mio punto di riferimento è Xavier Zanetti, un campione vero. E poter giocare nel Centro di formazione Inter è una soddisfazione che vale doppio.

    Ed è una soddisfazione continua anche quella provata da Dante Lucarelli, direttore sportivo del Tau, che non nega gli ottimi risultati che le squadre giovanili stanno ottenendo nel campionato e nei tornei. Nico e Giona in nazionale under 15, Marco e Mattia in quella under 17, Lorenzo Egger convocato per l'under 16: sono tutte conferme della qualità e della costanza del lavoro che costruiamo sul campo, e non solo, con i nostri ragazzi, da quelli piccoli fino ai più grandi. C'è continuità, nella preparazione e nell'organizzazione; c'è passione e impegno. Elementi che vogliamo far emergere nei nostri atleti, perché al Tau non si impara solo a giocare a calcio, ma a crescere anche sotto il profilo umano e personale.



    Clip Comunicare
    www.clipcomunicare.it
    Nadia Davini
    n.davini@clipcomunicare.it


    Altopascio, 24 gennaio 2019 - Una convocazione inaspettata e bellissima. A commentare la notizia è Nico Quilici, quindicenne lucchese, che milita nei Giovanissimi Elite del Tau Calcio Altopascio e per la prima volta ha provato l'emozione di essere con