Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    UNDER 13 PROF. GIR.B LUCCHESE - AREZZO 1 - 3





    In una mattina piovigginosa Lucchese ed Arezzo hanno dato vita ad un match comunque bello e combattuto. L’Arezzo ha conseguito la vittoria finale conquistando tutti e tre i mini tempi, mentre il punto dei rossoneri è frutto della prova di abilità. I piccoli amaranto danno seguito al loro ottimo girone di ritorno proponendo un calcio veloce e sempre palla a terra; le giovani pantere, tenendo fede al loro blasone, onorano l’impegno con grinta e determinazione comunque vogliose di ben figurare.

    Il primo tempo vede una marcata supremazia dei giovani aretini che con ficcanti manovre avvolgenti più volte concludono verso la porta di Cocchi che si oppone brillantemente in più occasioni. La Lucchese si fa vedere in contropiede ma senza impensierire più di tanto la retroguardia dell’Arezzo. Nulla può, il giovane estremo rossonero, in occasione della rete di Ferretti, un vero euro goal, (video allegato) che con un gran tiro dalla distanza insacca la sfera. Rete che vale anche la conquista del primo parziale.

    Secondo tempo che si avvia sulla falsa riga del primo, Arezzo manovriero ma con le giovani pantere che, soprattutto in avvio di frazione, si fanno più intraprendenti. Verdini però raffredda gli entusiasmi dei padroni di casa con un diagonale chirurgico, che si insacca dopo aver baciato il palo interno, finalizzando un ottimo contropiede orchestrato dalla difesa e poi rifinito da Gori. La Lucchese non ci sta e si getta in avanti alla ricerca del pareggio. Gli sforzi dei locali sono premiati a metà tempo grazie ad un penalty per trattenuta in area di rigore. Al dischetto si presenta Carlesi che con freddezza e classe trafigge l’incolpevole Magi che pure aveva intuito l’angolo. A questo punto la gara si fa vibrante, con ambedue le compagini alla ricerca del goal vittoria. Ad essere più determinato di tutti è l’amaranto Pinsuti che con determinazione e furia agonistica vince un duello di forza con il proprio marcatore sulla fascia destra, si accentra e trafigge ancora il bravo portiere rossonero consegnando anche il secondo mini tempo all’Arezzo.

    Nel terzo tempo complice i pochi cambi a disposizione, al cospetto di un terreno di gioco comunque pesante per l’incessante, anche se debole, pioggia la Lucchese appare un po’ sulle gambe. Nonostante questo il match si mantiene su livelli apprezzabili anche se gli amaranto appaiono in controllo completo. Fioccano le occasioni per gli uomini di Gorgoni anche se è solo verso la fine del tempo che si sblocca la contesa. Il più bravo di tutti è Lazzeri a finalizzare, con un tocco da vero attaccante d’area, un’azione confusa (video allegato). Anche il terzo tempo, così come l’intera gara, sono quindi ad appannaggio dei giovani amaranto.

    Per l’Arezzo è la conferma che la strada intrapresa è quella giusta, una menzione particolare per capitan Fucci, giocatore molto offensivo, che si è ben disimpegnato nell’inedito ruolo di terzino sinistro dimostrando ottime qualità anche nella doppia fase, mentre alla Lucchese va sicuramente riconosciuto l’enorme merito, nonostante la situazione generale molto precaria, di aver mantenuta ben alta la bandiera della Pantera.