Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    ALLIEVI PRATO CHIESANUOVA 1975 - FOLGOR CALENZANO 1 - 5





    Torna alla vittoria il Calenzano, la prima del 2019 targata Sansotta, ed è una vittoria molto convincente. Si gioca al Gaetano Scirea di Chiesanuova, su un campo dove i rimbalzi della palla sono a tratti ingestibili, sotto una tenue pioggerellina. I padroni di casa partono meglio imponendo la propria fisicità a centrocampo e sfruttando attaccanti veloci e molto insidiosi per la retroguardia dei calenzanesi, oggi in maglia bianca. Dopo pochi minuti infatti sono proprio i locali a sbloccarla, errore di Pancani in disimpegno il 9 entra in area supera Sambataro che con un contrasto di spalla ai limiti del regolamento lo stende, l'arbitro Pisasale non ha dubbi è penalty. Si incarica di calciarlo il capitano dei pratesi, non un rigore irresistibile però Zanieri ingannato dal rimbalzo della palla su una zolla di campo, intuisce l'angolo ma si fa passare la palla sotto le braccia, 1-0. La reazioni degli ospiti è di pura rabbia, si sente qua la mano di mister Sansotta che sveglia gli animi dei suoi giocatori, il Calenzano alza la linea e trova su una brutta palla persa dai locali la ripartenza vincente: Conti cambia ritmo e con un passaggio chiave d'esterno lancia Lucchese che mette il corpo tra sé e l avversario e in volata verso il portiere avversario lo batte con precisione. Il gol galvanizza gli ospiti e impaurisce i locali, Lucchese is on fire sfiora il raddoppio, il Chiesanuova prova a ripartire ma il Calenzano si chiude bene sta volta e continua la pressione. Si chiude un primo tempo equilibrato, Sansotta rivoluziona il proprio attacco, dentro i muscoli con Bilardi e Salatino per Grano e Lucchese. E nella ripresa la partita cambia, anche l'ingresso di Deni porta maggiore dinamicità ed ecco che gli ospiti creano occasioni a raffica. Ecco che crolla il muro eretto dalla squadra di casa oggi in maglia rosa, fallo sul solito Conti in area di rigore, è Bilardi a calciare e spiazza il portiere con freddezza. Adesso i locali mollano e i bianchi di Calenzano hanno vita facile, lancio lungo di Zipoli per Salatino che controlla e scarica una bomba che batte violentemente sul palo e si insacca. Successivamente gli ospiti dilagano, discesa di Bilardi sulla fascia che semina 4 avversari e serve il Solito Salatino che da dentro l'area stoppa e scaglia la sfera all'incrocio, adesso il passivo si fa pesante. Nel recupero c'è spazio per la tripletta personale di Salatino che, sempre sulla sinistra si invola e batte col piede debole il portiere avversario. Sul risultato di 5-1 da registrare due ottime parate dell'estremo difensore locale una su Agostini e una su Bilardi. Bene la retroguardia calenzanese, molto dinamica dopo lo svarione del gol subito, Zanieri salva tre volte i suoi riscattandosi dell'errore del rigore. I ragazzi di Sansotta volano al quarto posto a quota 31 sulle tracce della Pietà, con attaccanti in questa forma tutto è possibile. Molto bene anche Mango e Conti,oltre a Salatino e Bilardi.

    Migliore in campo FOLGOR CALENZANO : SALATINO

    Commento di : Nofe