Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    GIOVANISSIMI AREZZO FORTIS AREZZO - PIEVE AL TOPPO 3 - 0






    Derby tutto aretino dal fascino particolare, anche se ininfluente per la classifica generale in quanto entrambe le formazioni non hanno più ambizioni di vertice; ma lo scontro stracittadino porta con sè commenti e confronti tra i giovanissimi pari-quota da discutere l'intera settimana. Dopo una partenza di campionato disastrosa la formazione di Mirko Vitellozzi ha mostrato ampi margini di miglioramento di risultati e di gioco impensabili: le tre vittorie consecutive fanno sperare in un finale di torneo interessante ed in continua crescita. Si è giocato al Bruno Seneri di Olmo in un terreno ben curato con una giornata primaverile. All’andata espugnò Pieve al Toppo e vinse con il minimo punteggio (0-1) la Fortis del Pres. Fabio Martoglio; più netto il risultato odierno, maturato dopo l’espulsione di un atleta, per proteste, dopo un primo tempo più equilibrato, giocato all’insegna del bel gioco e della correttezza sportiva. Partono forte gli ospiti nei minuti iniziali e già al 2’ hanno l’opportunità di segnare con Milo, solo davanti a Mazzini, ma fallisce l’occasione che poteva cambiare le sorti del risultato finale; la risposta dei locali di Mr. Mirko Vitellozzi è immediata con una parabola velenosa di Sposato dalla tre-quarti che sibila sopra la traversa; al 20’ la punizione dal limite che Vilucchi manda a lato di poco; ancora al 21’ gli ospiti si portano in avanti ed è ancora Milo che manda a lato il suo diagonale; al 27’ è Cini che verticalizza per Amedei ma fallisce la facile occasione, come quella successiva al 28’, con la bella ma imprecisa parabola dalla tre-quarti; al 29’ sono ancora gli ospiti, senza alcun timore reverenziale, ad impegnare la difesa con un bel colpo di testa di Magnanensi, che sfiora il montante.

    La ripresa vede gli amaranto locali pressare con tutto l’organico ed al 2’ trovano il vantaggio con una rete fortunata quanto inaspettata: il neo entrato Taoussi verticalizza rasoterra da centro-campo per le proprie punte, il pallone passa tra una fitta selva di gambe senza toccare alcun atleta e mentre gli ospiti reclamano un presunto fuori-gioco, il pallone rotola lentamente in rete per la gioia di Taoussi e lo sbigottimento generale di pubblico ed atleti ospiti; al 4’ è Magnanensi che si libera della marcatura ma la sua rasoiata sfiora il montante alla sinistra di Mazzini; al 6’ l’angolo battuto da Amedei trova la traversa e torna in campo per la testa di Amoruso che anticipa tutti e deposita beffardamente in rete per il raddoppio; all’8’ la terza rete su calcio di rigore assegnato dal giovane fischietto aretino, per fallo di mani di Vilucchi, convinto della posizione di fuori-gioco di un avversario: dal dischetto Galli non fallisce la trasformazione. La reazione di Pala è considerata eccessiva per il direttore di gara che lo sanziona con il cartellino rosso. In dieci uomini e con tre reti al passivo, i bianco-rossi ospiti perdono convinzione ed entusiasmo; il finale è tutto di marca locale con le occasioni di Taoussi al 29’, Cini al 32’ ed al 34’ con Taoussi, con il neo entrato portiere Giovagnoli, inoperoso.

    GIOVANISSIMI: FORTIS AREZZO-PIEVE AL TOPPO 3-0 Taoussi, Amoruso, Galli

    FORTIS AREZZO: Mazzini, Peluso, Galli, Cini, Shanaj, Astorino, Mazzi, Sposato, Fiore, Amedei, Peruzzi a disp.: Gallorini, Giovagnini, Toscano, Plesoiu, Taoussi, Amoruso All.: Mirko Vitellozzi

    PIEVE al TOPPO: Dalle Vaglie, Mencucci, Pernacchia, Vilucchi, Lettiera, Zejnullahu, Pala, Bux, Milo, Magnanensi, Tanganelli a disp.: Lamberti, Sottile, Esposito All.: Antonio Incitti

    Arbitro: Leonardo Tavanti, Sez. AREZZO
    CALCIO+FORTIS AREZZO: Galli, Cini, Taoussi, Sposato

    CALCIO+PIEVE al TOPPO: Pala, Zejnullahu, Milo, Magnanensi

    Carlo Benucci, Addetto-stampa Fortis Arezzo)