Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    19/02/2019 - 21:30:25

    Seconda categoria Gir.A, il punto dopo ventuno giornate






    Il Mulazzo rallenta la marcia dello Sporting Pietrasanta
    Si riporta sotto il Corsanico, sei gol all’Atletico Carrara
    All’Atletico Podenzana il derby di Monti
    Nessun vincitore tra Fivizzanese-Monzone
    Fatali i minuti di recupero, sospesa Filvilla-Fortis Camaiore

    Il sesto turno dell’avvincente campionato di seconda categoria è stato ricco di numerosi episodi di calcio e purtroppo del non calcio, per la lotta al vertice la capolista Pietrasanta esce dal “Calani” con il sesto pareggio della stagione mentre l’immediata inseguitrice Corsanico dilaga contro l’Atletico Carrara rosicchiando due punti ai versiliesi. Nel girone dei play off il Romagnano torna alla vittoria battendo la pericolante Filattierese mantenendo i tre punti di vantaggio sul Lido che continua la sua risalita dove sconfiggono e inguaiano i blu cerchiati del Cerreto. Nella giornata dei derby in terra di lunigiana ennesimo blitz dell’Atletico Podenzana che espugna il “Don Bosco” di Monti con una cinica prestazione, invece al comunale di Fivizzano termina senza vincitore l’atteso derby con i cugini del Monzone. Si registra una clamorosa sospensione al “Bottero” di Villafranca dove i giallo neri nel recupero vedono svanire la vittoria che stava maturando per un parapiglia scaturito da alcuni falli di reazione tra giocatori, ora il match è nelle mani del giudice sportivo.
    Il girone è saldamente nelle mani delle due rappresentanti lucchesi, lo Sporting Pietrasanta certifica il terzo pari in campo esterno stagionale, mantiene l’imbattibilità che dura dalla settima giornata datata 4 novembre 2018, i numeri ma soprattutto la prova di forza che sta dimostrando la “corazzata” di mister Gabriele Mazzei è senza dubbio la formula giusta per arrivare al traguardo della promozione alla categoria superiore. Il prossimo turno i bianco celesti ospitano i granata del Romagnano dove nel match del “Raffi” Lopez & soci hanno inflitto l’unica sconfitta ai primi della classe, partitissima senza dubbio che si preannuncia di alto livello.
    L’Atletico Carrara resiste solo un tempo in casa della seconda forza del girone Corsanico, sconfitta che permette ai pisani della Stella Rossa di raggiungere i nero azzurri di mister Sergio Bigarani comunque sempre in scia della sorprendente Podenzana per un posto nella griglia dei play off. Il club di mister Yuri Angeli si aggiudica il quarto derby della stagione sul campo ostico dei dragoni, consolida il prezioso quinto posto con cinque lunghezze sui pisani della Stella Rossa e domenica prossima sotto per un’altra strapaesana dove al “panigaccio” scendono i rosso blu del Mulazzo. Rimanendo in tema di sfide tra paesi è terminato in parità l’atteso derby di Fivizzano tra i medicei di Aldo Poggi e i cugini del Monzone, l’ex improvvisato portiere del precedente match contro il Romagnano, Mastorci porta avanti la rimaneggiata compagine della Valle del Lucido nella prima frazione con una perla su calcio di punizione, vanificata però dai locali a metà ripresa da Cresci. Punticino che muove la classifica per entrambe soprattutto per i medicei che non hanno perso del tutto le speranze di poter centrare i play off. Delle sei sorelle lunigianesi che gravitano dalla metà classifica in poi al momento quelle a rischio sono il Filvilla e la Filattierese appaiate nella palude dei play out. Per i giallo neri in totale apprensione dell’esito da parte del giudice sportivo inerenti alla gara interrotta nei minuti di recupero dove le vespe stavano portando a casa una importante vittoria in prospettiva salvezza.
    Invece per i cugini di Filattiera si ferma a Romagnano la striscia positiva di tre successi consecutivi, a nove turni dalla fine il club di mister Tizaino Cassiani deve riprendere quanto prima la risalita per evitare gli spareggi per non retrocedere, sulla strada il prossimo impegno si chiama derby contro il Monti, delicato test da prendere con le dovute molle. In quanto ai dragoni la gara con il Podenzana doveva essere il riscatto della battuta d’arresto di Cerreto, l’assenza di Bruno Salku squalificato per errore e con l’esperto Andrea Caldi solo a metà servizio ha pesato non poco sull’economia del gioco del team di mister Andrea Bartolini. I “veneliesi” i cerca di punti vitali sono attesi per il terzo derby del girone di ritorno in casa della Filattierese, dopo lo stop di Romagnano rimasta nella griglia dei play out.


    a cura di Bruno Fazzini