Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    20/02/2019 - 23:53:58

    Prima categoria Girone A, il punto sul campionato






    Serricciolo e Don Bosco Fossone volata finale per il titolo
    D.G. Roberto Santini : analisi sul club e campionato

    Il sesto turno dell’appassionante campionato di prima categoria ha fatto registrare l’en plein delle tre nostre rappresentanti territoriali, una vittoria interna e due fuori casa, la capolista Serricciolo con il classico risultato all’inglese ha rimandato battuto lo Staffoli, mentre il Don Bosco Fossone di mister Massimiliano Incerti ha sbancato il “Rontani” con una prestazione maiuscola, imitato dall’impresa del Tirrenia a Marginone”.
    Per quanto riguarda la corsa per il titolo- accomuna il D,g, Roberto Santini – attualmente la lotta è aperta a tre, i lunigianesi noi e il temibile River Pieve che seguiamo ad un punto. A mio avviso questo campionato in molte squadre beneficia dell’apporto di diversi giocatori che hanno militato nei professionisti e di riflesso il tasso tecnico del girone è senza dubbio cresciuto di qualità. In virtù di molti risultati che poi non sono stati a sorpresa stanno ad evidenziare che le squadre sono attrezzate secondo i loro progetti ma soprattutto gli obiettivi stilati, per non entrare nella parte economica e budget dei singoli sodalizi. Tornando al “nostro” campionato il Don Bosco Fossone rimodellato nel mercato in vernale ha tutte le carte in regola per far bene, il corposo settore giovanile alle spalle specialmente la squadra juniores regionale è di utile appoggio, diversi giovani calciatori di qualità hanno assaporato l’aria della prima squadra, l’utilizzo di questi è il vero valore aggiunto che si chiama fuori-quota. Contesto determinate che in certe squadre non avendo dietro adeguati rincalzi stanno tribolando non poco, nelle consuete defezioni che comporta un campionato come questo spesso alle prese con infortuni e squalifiche varie . Smarcati i due scontri diretti con Serricciolo(una vittoria per parte) e River Pieve(due pareggi) nel prossimo turno ospitiamo una delle corazzate del torneo quale il Tau calcio, che al momento è ancora lontana dal vertice, ma sempre compagine temibilissima. Per il proseguo il calendario ci propone nelle sfide sia interne(4) che esterne(5)con squadre affamate di punti coinvolte nei play out(Tirrenia, Folgor Marlia, Gorfigliano, Staffoli) dove all’andata la nostra formazione a incontrato parecchie difficoltà. L’importante – conclude il Direttore – rimanere con i piedi per terra, fare attenzione a cali di concentrazione, il campionato ha indicato che squadre materasso non esistono, tutti i tipi di insidie sono dietro l’angol, tuttavia tenuto conto di questi fattori sono fiducioso per il rush finale del club carrarino”.
    In casa della capolista Serricciolo dove è stato smaltito in fretta l’inattesa sconfitta di Marlia, i “galletti” di mister Paolo Bertacchini hanno rimandato battuti l’ostico Staffoli con l’ennesima prova di carattere soprattutto di maturità, ora il team lunigianese è chiamato nel fornire una costante continuità al buon lavoro dello staff giallo-blu. Come per le altre dirette concorrenti il club lunigianese, in attesa del match contro il temibile River Pieve tra quattro giornate deve far fronte a delicate trasferte incominciando dalla prossima partita in casa del quotato Capezzano.

    a cura di Bruno Fazzini