Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    JUNIORES REGIONALI ELITE FUCECCHIO - PROLIVORNO SORGENTI 4 - 1





    Fucecchio: Parrini, Lelli, Banchi, Malanchi(83'Valiani), Hysa(85'Talini), Tani, Meacci, Merciai(70'DelGuerra), DiBiase, Bruchi(80'Biagioni), Rigirozzo(73'Balestri).
    A disp. Bambi, Mangiantini. Allenatore Collacchioni Lorenzo.
    ProLivornoSorgenti: Catastini, Marchetti(72'DiStefano), Giovannoni, Rosato, Pilato, Galeazzi, Sainati, Filippi, Leoni(69'Galerotti), Bernardoni, Casallini.
    A disp. Stefanelli, Consani, Simeone, PaulGross, Garzelli. Allenatore Attanasio Alessandro.
    Marcatori: 6'Merciai, 28' e 64' Bruchi, 44'Filippi, 45'Hysa.
    Arbitro Riccio Pasquale sezione di Lucca.
    Note: Ammoniti 87'Meacci, 91'Casalini. Angoli 3-5. Recupero 1+3.

    La capolista vince e mantiene 2 punti di vantaggio sula Cuoiopelli e 5 sul Grosseto bloccato sul pari dalla Sestese. La ProLivorno incassa un altro poker, confermando la perforabilità della propria porta e, con 42 gol subiti, diventa la quarta peggior difesa del girone Elite. Il punteggio racconta qualcosa di diverso da quanto visto in campo, aldilà dei meriti dei padroni di casa, ottima formazione completa in ogni reparto, i livornesi sotto di 2 reti non esenti da colpe, nel finale di tempo avevano dimezzato, con merito, lo svantaggio ma nel giro di un minuto regalavano la terza rete andando al riposo sul 3-1. Veniamo alla cronaca. Partono forte gli ospiti che nel giro di 2 minuti conquistano il primo angolo. Dalla bandierina Galeazzi scodella palla in area, nei vari corpo a corpo ha la meglio la difesa che libera in fallo laterale. Al 6' il Fucecchio si affaccia in avanti, la palla rimane a lungo in area della ProLivorno poi da destra viene calciata sul lato opposto dove trova Merciai che, in assoluta libertà, segna a porta vuota. Dopo un quarto d'ora di schermaglie in mezzo al campo il Fucecchio conquista il primo angolo battuto da destra, Catastini chiama palla ma viene anticipato da un avversario, la palla sfila sull'altro lato, nuovo tentativo di cross da posizione defilata e palla sul fondo. Al 23' punizione per il Fucecchio dal limite dell'area, Bruchi tenta di aggirare la barriera ma la palla esce. Al 28' il raddoppio, Bruchi conclude dal vertice sx contrastato da un difensore, la palla deviata prende una traiettoria che mette fuorigioco Catastini.
    Al 32' Leoni rientra sul destro e conclude a rete, la palla viene respinta da un difensore e arriva a Bernardoni che conclude in mezza girata di sinistro, traiettoria ad uscire sopra l'incrocio. Al 33' Casalini sulla destra supera l'avversario e guadagna il fondo, palla sul primo palo, Bernardoni indirizza verso l'angolino ma un difensore respinge sulla linea di porta. Sul ribaltamento di fronte conclusione dalla distanza respinta da Rosato. Al 39' Di Biase mira l'angolo alla sinistra di Catastini che si distende in tuffo e devia la palla, destinata comunque fuori, Riccio non si accorge del tocco ed assegna il calcio di rinvio. Al 37' Sainati conclude centralmente dalla distanza, Parrini blocca in presa. Al 40' punizione Pls sui 20mt, Bernardoni prova a far passare la palla sotto la barriera che devia in angolo, Riccio pareggia l'errore di prima e concede il calcio di rinvio. Al 44' Casalini ci riprova sulla destra, supera l'avversario nell'uno contro uno e guadagna la linea di fondo, palla forte in area, tocco di Leoni e tap-in vincente di Filippi, 2-1. Palla al centro e punizione sui 20mt a sinistra per il Fucecchio. Palla scodellata in area con traiettoria troppo bassa e profonda, Catastini anziché uscire incontro al pallone, resta sulla linea di porta ad aspettarlo, Hysa ne approfitta, si piega in avanti e allunga il collo quel tanto che basta a colpire di testa e segnare il 3-1. Si riparte a formazioni invariate, la formazione di Collacchioni forte del doppio vantaggio, lascia l'iniziativa agli avversari ma è sempre attenta e pronta a ripartire in contropiede.
    Al 10' cross dalla destra, un difensore ci arriva prima di Bernardoni e manda la palla in angolo. Al 13' punizione di Bruchi dalla trequarti, palla centrale che Catastini blocca in presa. Al 14' Giovannoni a sinistra chiede il triangolo a Leoni e conclude a rete, palla respinta da un difensore.
    Al 17' Rigirozzo sulla sinistra ruba il tempo a Marchetti e conclude a lato da posizione defilata.
    Al 19' palla sul limite dell'area della Pls Di Biase con la suola serve Bruchi alle sue spalle, conclusione di destro, Catastini si tuffa ma viene superato dal pallone, 4-1. Al 24' primo cambio per Attanasio che richiama Leoni e inserisce Galerotti. Un minuto dopo Collacchioni risponde con Del Guerra per Merciai. Al 27' bel gesto atletico di Di Biase che riceve palla in area, controlla e tenta la girata di sinistro, palla di poco sopra la traversa. Esce Marchetti per Di Stefano. Il cronometro corre inesorabile. Esce Rigirozzo per Balestri. La Pls ci prova ma il Fucecchio non concede niente e chiude ogni sbocco. Al 36' punizione sul vertice destro dell'area in favore della Pls, Galeazzi tocca per Giovannoni, sinistro sopra la barriera, la palla non scende e supera la traversa. Collacchioni gestisce al meglio il cronometro e ogni 3 minuti chiama un cambio, escono nell'ordine Di Biase, Malanchi e Hysa per Biagioni, Valiani e Talini. Al 42' Riccio estrae il primo giallo dell'incontro nei confronti di Meacci. Punizione di Galeazzi dalla destra, Casalini taglia sul primo palo e indirizza in porta, Parrini è attento e allontana fuori area. Riccio segnala 3' di recupero. Giusto il tempo di ammonire Casalini per proteste e arriva il triplice fischio.
    Elio Brilli

    Commento di : Eliodriver