Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    SECONDA CATEGORIA GIR. L STIA - OLMOPONTE AREZZO 0 - 2





    USD STIA: Morelli, Fabbrini, Goretti, Occhiolini F., Tizzano, Occhiolini T.,Puccini, Certini, Ghergut, Cianferoni, Versari a disp. : Raggioli An., Raggioli Au., Lodovini, Puccini, Vangelisti, Cavigli, Fiumicelli all.: Alessandro Regina

    OLMOPONTE: Casini, Galli, Dragoni, Sadotti, Vicidomini, Bartolini, Menguzzo, Cannata, Caneschi, Bertini, Pecorelli, a disp.: Basagni, Francesconi, Banelli, Peruzzi, Tenti, Rossi, Neri, Boschi, Borgogni all. Davide Nofri

    Arbitro: Marco Luddi, Sez.di Firenze

    La partita odierna riveste per gli aretini importanza decisiva in quanto, a 5 turni dal termine, la vittoria darebbe la certezza pressoché matematica della conquista di un campionato dominato sin dall’inizio, avendo inanellato una striscia positiva di ben 23 successi utili consecutivi; inoltre, i 7 punti di vantaggio sulla seconda, Pergine, già affrontato e pareggiato lo scontro diretto nel proprio terreno, e dovendo affrontare nelle ultime cinque gare, formazioni posizionate tutte sotto la metà classifica, potrebbero dare la prevedibile certezza di conquista del Campionato; ininfluente per i locali il risultato del turno.
    Le due formazioni si affrontano nel Comunale di Stia, ridotto ma ben curato nel terreno, al cospetto di un buon numero di spettatori; lunga la fase di studio senza alcuna emozione ma, al 21’ è il top-score Pecorelli che trova la bella penetrazione tra le linee difensive ed inventa un tiro che sfiora la traversa; al 27’ è Bertini che, da palla inattiva indovina il magico collo-piede al sette, deviato magistralmente dall’attento Morelli; al 29’ è lo Stia ad avere l’opportunità con Cianferoni che salta, sulla corsia di sinistra, il diretto avversario e con precisione balistica procura il cross sul secondo palo a Ghergut che, al volo, colpisce il palo, la cui respinta è indirizzata fuori dal medesimo; al 32’ punizione dalla distanza proibitiva viene intercettata con sicurezza da Casini; capovolgimento di fronte con Caneschi che si libera dei difensori, ma non centra il bersaglio; al 36’ altra pennellata di Pecorelli su calcio piazzato che sfiora il montante; al 40’ l’azione che determina il rigore per atterramento in area di Pecorelli su lancio millimetrico di Bartolini, trasformato da Bertini, spiazzando il portiere; al 45’ l’occasione propizia per lo Stia per trovare il pari con Versari, ma il suo tiro ravvicinato viene neutralizzato dal provvidenziale intervento di Casini. Si ritorna in campo per la ripresa con la Fortis che cerca di difendere il vantaggio, chiudendo gli spazi difensivi agli avanti avversari accorciando il baricentro; in effetti il pallone staziona prevalentemente a centro campo senza evidenti occasioni per entrambi gli schieramenti; in effetti quella al 52’ per gli ospiti, di Bertini di testa, servito da Caneschi e quella dello Stia al 57’ di Puccini cha dal binario sinistro rimette al centro per il tiro di Occhiolini risultano entrambe inefficaci ; al 63’ l’azione che chiude praticamente il match: Menguzzo,in crescita il suo utile rendimento, rimette, con il conta-giri la giusta verticalizzazione per Bertini che, inesorabilmente viene atterrato in area dal centrale viola: il netto e conseguente rigore viene trasformato dal medesimo, che realizza la doppietta giornaliera, consegnando alla propria squadra, probabilmente il Pass, per la vittoria finale. Buono l’arbitraggio del fischietto fiorentino, supportato anche dalla correttezza di entrambi gli schieramenti.

    CALCIO+STIA Versari, Ghergut, Tizzano, Certini

    CALCIO+OLMOPONTE: Bertini, Menguzzo, Galli, Bartolini

    Carlo Benucci (addetto stampa Olmoponte)