Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    SECONDA CATEGORIA GIR. L TUSCAR - OLMOPONTE AREZZO 1 - 1






    L’Olmoponte conquista con 3 turni di anticipo il Campionato di 2° Categoria, con 12 punti di vantaggio sulla seconda e 13 sulla terza, a dimostrazione di un campionato vinto con pieno merito dagli aretini che, dopo la sconfitta all’esordio, a Poppi, contro il Falterona , ha inanellato una serie di 26 turni di risultati utili consecutivi, mettendo in evidenza la solidità dei reparti difensivo-offensivo con un eccellente quoziente reti. Si è giocato allo “Yari Mannelli” di Arezzo, in una giornata tipicamente estiva al cospetto di un numeroso pubblico il derby “fratricida” stracittadino: scontro decisivo per la promozione degli ospiti e probabile retrocessione dei locali, invischiati nella paludosa zona di bassa classifica, posizione non congeniale per quanto espresso nel rettangolo erboso dei giallo-verdi. Nonostante le ridotte dimensioni del terreno di gioco le due formazioni hanno dato vita ad azioni pregevoli interrotte dalla bravura dei reparti difensivi e dalla bravura dei due portieri; una partita intensa, ma corretta giocata con grinta e determinazione da entrambe le formazioni, senza ricorrere ad esosi espedienti per frazionare il gioco con tediose perdite di tempo. Dopo una breve fase iniziale la formazione di Rondini, senza alcun timore reverenziale, affronta la capo-classifica con una azione filtrante di Scarpellini che al 4’ impegna seriamente Casini con un rasoterra velenoso; replicano gli ospiti al 6’ con il contropiede di Caneschi che, si porta solo davanti a Matteucci, ma si fa ammaliare dal bravo numero uno; al 10’ la punizione dal limite di Banelli che va a lambire il montante; al 12’ e 18’ ’ sono gli ospiti che spingono sull’acceleratore pressando i locali nella loro metà campo impegnando l’estremo difensore rispettivamente con il pallonetto di Neri, ed il tiro al volo dello stesso su angolo di Cannata; ma al 27’ Neri , lanciato in velocità da Vicidomini, supera il diretto avversario e infila con una rasoiata l’incolpevole Matteucci; al 39’ ancora una bella azione disegnata da Caneschi per Banelli, la cui staffilata viene provvidenzialmente neutralizzata da Matteucci; al 42’ la verticalizzazione di Bindi trova smarcato Scarpellini che costringe ad una superba parata l’esperto Casini; premiata con la rete la superiorità espressa dagli ospiti nel primo tempo. Dopo l’energetico the caldo, al rientro dagli spogliatoi, sono i locali che cercano con grande determinazione e carattere di scardinare la supremazia territoriale degli ospiti e con una prova di orgoglio e carattere trovano la rete del pari al 74’ con il bel diagonale del neo entrato Alunni, positivo e promettente il suo esordio, su assist di Frosini ; in precedenza, al 62’ e 67’ Basagni, subentrato a Casini , neutralizza magistralmente con due interventi mirabili il contro-piede di Cetoloni ed il colpo di testa ravvicinato di Frosini. Un tempo per uno come i punti per le due compagini aretine per sperare in una augurabile salvezza per la Tuscar, l’omologazione della vittoria del campionato per l’Olmoponte. Una BELLA STORIA conquistata dall’OLMOPONTE, sotto la competente guida del Pres. Marco Treghini, del Dir. Gen. Francesco Martoglio, del Dir. Sportivo Luca Pallini e particolarmente di Mr. Davide Nofri, che ha amalgamato con tenacia e professionalità un gruppo di giovani ambiziosi. Un encomio particolare a tutti quei soggetti che operano in silenzio, ma sono estremamente importanti nei numerosi Servizi collaterali: dalla cura del Campo sportivo, alle attrezzature, allo spogliatoio,e particolarmente agli addetti alla Ristorazione, un momento aggregante che unisce e cementifica goliardicamente giovani con in mente l’unico obiettivo:la VITTORIA del CAMPIONATO.
    Buona la prestazione del fischietto pratese, sorretto dal corretto comportamento degli atleti in campo.


    TUSCAR: Matteucci, Frosini, Zurli, Bizzarri, Sannuto, Bindi, Cetoloni, Leonelli, Scarpellini, Daveri, Banchetti, a disp.: Arrigucci, Aluinni, zichi, Bopschi all.: Fulvio Rondini

    OLMOPONTE: Casini, Galli, Dragoni, Sadotti, Vicidomini, Bartolini, Menguzzo, Cannata, Caneschi, Banelli, Neri a disp.: Basagni, Monci, Francesconi, Peruzzi, Rossi, Salvietti, Boschi, Tenti, Bertini all. Davide Nofri

    Arbitro: Tommaso Golfieri. Sez.di Prato

    Carlo Benucci A.S.Olmoponte