Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    05/04/2019 - 09:47:56

    1 cat. Gir.A, tutto immutato in vetta, nuovo tecnico per il Don Bosco






    Domenica amara per le tre compagini apuane, tutte battute, con severi stop interni ed esterni, la vice capo classifica Serricciolo incappa nella seconda sconfitta consecutiva non riuscendo a sfruttare la contemporanea sconfitta della capolista a Ponte a Moriano. Si allontana sempre più dal vertice il Don Bosco Fossone che cade a sorpresa tra le mura amiche contro la pericolante Folgor Marlia, mentre si chiude a tre turni dal termine l’avventura in prima categoria della Tirrenia che rimedia la decima sconfitta esterna in casa dello Staffoli.
    Nonostante la sconfitta sul campo del Ponte a Moriano la capolista mantiene lo stesso vantaggio (+5) sulla diretta compagine lunigianese che ora è tallonata dai lucchesi (-1) del Tau calcio con serie intenzioni quelle di puntare alla seconda piazza. Le inaspettate sconfitte interne delle due maggiori dirette antagoniste da tantissime domeniche come i galletti di mister Paolo Bertacchini e quella dei carrarini del Don Bosco Fossone aprono un eventuale varco per centrare almeno la qualificazione play off, anche in questo torneo bisognerà fare i conti con la forbice.
    Le squadre interessate al momento sono Marginone, Ponte a Moriano e Capezzano con qualche speranza per i versiliesi dell’Atletico Forte dei Marmi.
    Il campanello di allarme per i galletti era suonato già nel match interno con l’Orentano dove capitan Nicolò Manenti & soci non erano andati oltre il pareggio lasciando via libera ai garfagnini, vantaggio che dopo lo scontro diretto perso è aumentato tagliando per il momento il Serricciolo fuori dai giochi per la vittoria finale. A tenere viva la speranza dei giallo blu è ancora la matematica, i nove punti a disposizione non solo per le due di vertice ma anche per le altre inseguitrici possono essere di stimolo per il rush finale di campionato. Prima della sosta il Serricciolo sarà chiamato al delicato terzo test consecutivo, andrà a far visita al temibile Ponte a Moriano di Taccola & soci, mentre la capolista ospiterà una delle squadre più in forma come la Torrelaghese in serie positiva da diverse giornate.
    Una brutta aria è quella che si respira nel quartier generale di Fossone dove la recente sconfitta interna contro la pericolante Folgor Marlia ha dedotto la dirigenza di avvicendare la conduzione tecnica, via Massimiliano Incerti torna a guidare i carrarini GianLuca Lazzini richiamato per cercare di raddrizzare una situazione fattasi difficile, tre partite a disposizione per blindare il quarto posto. Epilogo che era nell’aria per quanto riguarda la Tirrenia di mister Fabrizio Tenerani dove esce sconfitta sul campo dello Staffoli, va detto che il club giallo blu ha onorato il campionato con tutte le armi a disposizione, nonostante le continue e costanti problematiche che hanno tormentato il sodalizio per quasi tutta la stagione. Per il resto della giornata si è registrato il netto successo della Torrelaghese contro i garfagnini dei Diavoli Neri, i due pareggi tra l’Acquacalda e Marginone che ospitavano rispettivamente l’Orentano e il Capezzano Pianore.

    a cura di Bruno Fazzini