Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    JUNIORES REGIONALI ELITE LASTRIGIANA - PORTA ROMANA 2 - 2






    La Lastrigiana conquista l’accesso alla Coppa Toscana Juniores pareggiando nell’ ultima giornata contro il Porta Romana di Lacchi che nel finale di stagione si era rivelata la sorpresa del campionato. Tre settimane di attesa per il big match che avrebbe deciso la qualificazione. Due risultati su 3 a favore dei locali, ma partita assolutamente da tripla. Nel Porta Romana Aragoni solo in panchina per infortunio, nella Lastrigiana in panchina Niccolò Del Pela per ogni evenienza.
    Lastrigiana decisissima subito con Capaccioli che al 1° minuto mette al lato di pochissimo. Si ripete poco dopo con un geniale velo che manda la palla sul palo alla destra di Geneletti. Poi è ancora Geneletti pronto a ribattere da pochi passi ancora su Capaccioli. In altri tempi si sarebbe detto che il gol matura e infatti arriva al 20° con Berti di testa dopo impostazione Bellini – Leoncini.
    Al 30° in mischia dopo angolo Radicchi tira in porta, Crini fa velo e imbroglia Geneletti.
    Due a zero con molte proteste per sospetto fuorigioco dello stesso Crini, in realtà sul palo Saponetto tarda l’uscita e tiene in gioco Crini. Episodio che in tribuna aveva suscitato molte proteste e discussioni, ma onestamente chiarito a fine partita dai protagonisti. La Lastrigiana festeggia troppo e Centrone un minuto dopo mette al centro per Pisciotta che da un metro batte Pagani. Il primo tempo si chiude senza ulteriori sussulti. Il secondo tempo si gioca a ritmo più lento, complice il sole che sul campo si fa sentire.
    Gli episodi tutti nel finale, con un palo su punizione del subentrato Niccolò Del Pela, una traversa su pallonetto di Bellini con deviazione finale di Geneletti che giustificano il vantaggio locale. Poi a pochi minuti dalla fine Focardi trova in mischia la deviazione vincente e pareggia. Nella bolgia del recupero il Porta Romana non ha la forza per attaccare ancora e la partita si chiude dopo una uscita in presa alta di Pagani.
    La Lastrigiana corona la sua stagione dopo un campionato giocato coraggiosamente da quasi tutti 2001. Dopo lo scudetto dello scorso anno un’altra bella soddisfazione per i biancorossi, che negli ultimi tempi hanno ritrovato la forma del periodo invernale. I nostri complimenti e in bocca al lupo per il primo appuntamento di Coppa Toscana fra 15 giorni a Forcoli.
    Il Porta Romana chiude la sua bella stagione con un pareggio alla Guardiana dopo molti successi. La squadra di Lacchi regala il primo tempo ai locali e dopo la risalita sarebbe stata dura per chiunque. Nel finale affiorano anche crampi e stanchezza. Estendiamo anche a loro i complimenti per il bel campionato disputato.
    Il sig. Di Somma ha movenze da arbitro di categoria anche superiore, subissato di proteste per un sospetto fuorigioco sul secondo gol dei locali (in realtà gli stessi protagonisti hanno poi chiarito che l’arbitro aveva visto giusto), ne resta un po' scosso per buona parte dell’incontro, ma resta sempre al di sopra della sufficienza.
    Sui 3 sospetti rigori (su Saponetto per il Porta Romana, su Berti e Del Pela per la Lastrigiana) il direttore di gara usa lo stesso metro per tutti gli episodi e lascia proseguire. Per noi un buon 6 più in una partita non facile, anche se molto corretta.

    Commento di : ortigara