Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    07/05/2019 - 10:04:42

    Seconda cat. Gir.A, l'ultima giornata






    Play off Corsanico e Romagnano sfida infinita
    Salvezza : sorridono Ricortola e Filattierese
    Play out : Monti e Mulazzo esame in terra pisana

    Si è chiuso l’avvincente campionato di seconda categoria dove i verdetti sui diversi campi hanno sentenziato che i versiliesi dello Sporting Pietrasanta (da qualche domenica) hanno vinto il girone volando in prima categoria, per il secondo posto viste le vittorie bisogna attendere lo spareggio delle due protagoniste del finale di campionato tra il Corsanico e il Romagnano.
    Per quanto riguarda la parte bassa della graduatoria festeggiano la salvezza diretta la Filattierese e il Ricortola, mentre per raggiungere il Cerreto in terza categoria si attende gli spareggi in trasferta delle due lunigianesi Monti e Mulazzo responso dopo il loro pareggio nel derby, per i dragoni in casa della Stella Rossa mentre per i mulazzesi test a Camaiore contro la Fortis.
    Riavvolgendo il nastro della stagione i ventilati pronostici per la vittoria finale sono stati rispettati il club del presidente Serafino Coluccini ha messo in archivio il secondo campionato diciamo stravinto. La svolta della fuga che poi si è rivelata vincente alla terza giornata, il Corsanico capoclassifi9ca con due punti sui versiliesi prende cinque schiaffi in quel di Monti, mentre il team di mister Gabriele Mazzei liquida la pratica interna con la Stella Rossa e balza in vetta. Da quel 27 gennaio i punti di margine dei pietrasantini avevano raggiunto addirittura il margine di undici lunghezze sulle due inseguitrici. Nel finale di campionato dopo aver raggiunto la matematica promozione Tosi & soci “rallentano” la corsa raccogliendo solo due punti nelle ultime tre gare.
    Il post campionato prevede lo spareggio in campo neutro tra le gli “orange” lucchesi di mister Tiziano Farnocchia contro il Romagnano, coppia terminata appaiate dopo un torneo di ottimo profilo, il Corsanico rinforzato rispetto lo scorso campionato ha messo in mostra un’ottima continuità di risultati e di gioco.
    Il Romagnano rinnovato per nove undicesimi ,nonostante diverse traversie dovute ad infortuni vari a pedine basilari il club del tecnico Paolo Alberti ha messo in mostra il miglior reparto offensivo del girone(69 centri a referto) e il maggior numero di vittorie tra le mura amiche (11), un buon cammino in coppa di categoria, cercherà di raggiungere i versiliesi in prima categoria attraverso la porta di servizio. A ridosso delle prime hanno risposto presente il Lido di Camaiore e l’Atletico Carrara dove hanno visto svanire i loro sforzi durati quasi tutto il torneo, il premio dei play off è stato cancellato dalla forbice, ma non ha tolto i valori che queste due compagini hanno manifestato.
    Al di sotto dell’ex girone dei play off il centro classifica è interamente nelle mani delle cinque “sorelle” lunigianesi, Atletico Podenzana ( ottimo approccio al torneo al primo anno), Monzone( girone di ritorno da incorniciare), Fivizzanese (partita con molte ambizioni si è ripresa a metà del girone di ritorno). Filvilla e Filattierese dove il loro obiettivo non era quello di salvarsi nelle ultime giornate, ha pesato non poco l’altalenante rendimento soprattutto per i giallo verdi del subentrato mister Tiziano Cassiani le 15 sconfitte( sette in casa e otto in esterna), seguite dagli otto stop casalinghi dei giallo neri.
    Chi ha fatto il vero “miracolo” sono stati i nero verdi del Ricortola, la baby compagine passata nelle mani dell’esperto Rossano Brizzi dopo la secca sconfitta a Castelfranco di Sotto(6^a giornata di ritorno) contro i pisani della stella Rossa ha collezionato una invidiabile tabella farcita di otto acuti e un pirotecnico pareggio di Bargecchia, questo tipo di “salvezza” sul campo vale come una promozione.
    Da segnalare il massiccio cambio della conduzione tecnica a campionato in corso e nel finale di stagione per i seguenti sodalizi : Filattierese (da Bambini e Cassiani), Fortis Camaiore(da Orsetti a Palmerini), Ricortola(da Bertelloni P. a Brizzi), Monti(da Bartolini a Della Zoppa), Mulazzo(da Bellotti alla coppia Piastri-Ghelfi) infine nel Cerreto nelle ultime due partite senza allenatore per le dimissioni di E. Bertelloni.