Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    JUNIORES REG. GIR.B SAN FILIPPO - MEZZANA 0 - 1





    Allo stadio Sandro Perdini di Ponte Buggianese si affrontano il Mezzana ed il San Filippo per lo spareggio della jr reg. gir. B, che deciderà quale delle 2 squadre dovrà giocare il provinciale nel prossimo campionato. Il Mezzana privo del centrocampista Sarti e del capitano Scatizzi, schiera dal primo minuto 2 classe 2002 ed un 2003.
    Le squadre si studiano nei primi minuti a ritmi bassi, ma poi il San Filippo accellera ed al 14' su un cross dalla trequarti si procura un calcio di rigore per un netto fallo di mano del difensore Bartolini. Angeli si reca sul dischetto, calcia forte ma la palla sbatte sul palo alla sinistra di Ceretelli e si spegne sul fondo. Scampato il pericolo il Mezzana si riorganizza ed al 25 ha l'occasione per sbloccare il risultato. L'arbitro concede un altro rigore ma Cissé si fa ipnotizzare dall'estremo difensore avversario. Calcia sulla destra, il portiere respinge sui piedi del 9 pratese che anziché ribadire in rete rimanda la palla tra le sue braccia. Il primo tempo si conclude senza ulteriori emozioni. Nella ripresa i ritmi di gioco salgono ma le rispettive difese hanno sempre la meglio sugli attaccanti. Si arriva così al 75' ed all'episodio che deciderà il match. L'attaccante pratese Carretta viene atterrato in area e l'arbitro indica subito il dischetto del rigore. Questa volta è il difensore centrale Santi a portarsi agli 11 metri e di destro realizza il gol salvezza. Il S.Filippo prova il tutto per tutto ma l'attenta difesa del Mezzana sventa ogni pericolo e dopo 5 minuti di recupero termina la partita. Il Mezzana gioisce correndo sotto la tribuna, mentre i bravi giocatori lucchesi devono lasciare dopo un solo anno il campionato regionale.