Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    Ai SENESI del PIENZA il 12 MEMORIAL VALENTI a INDICATORE






    Si è disputato al campo sportivo “Marcello Valenti” di Indicatore, l’incontro di calcio tra le due Formazioni vincenti il proprio Girone di Seconda Categoria, Senese ed Aretino, per la conquista della Targa del “ Memorial Marcello Valenti”, a ricordo di un personaggio importante per la Società di Calcio dell’ Interland Aretino, giunto alla sua 12 Edizione. Trofeo, dedicato ad un “Amico” indimenticabile, come genitore per la propria famiglia, da sportivo, quale ottimo ed esemplare dirigente della locale squadra, buon conoscitore del movimento giovanile aretino, e non solo, cui dedicava con passione ed entusiasmo il suo tempo libero e le sue capacità organizzative. La moglie Franca ed i due figli Andrea e Michele, anche loro impegnati nello sport locale, hanno assistito all’incontro consegnando al termine della gara la targa ricordo ed alcuni riconoscimenti ad atleti segnatamente meritevoli, che si sono particolarmente distinti per gli obiettivi centrati nella vittoria finale dei rispettivi Campionati. ”. A fronte del significato morale della manifestazione l’evento sportivo, amichevole di lusso, passa in secondo ordine, anche se i valori in campo espressi da entrambe le formazioni hanno messo in evidenza due formazioni già pronte per affrontare impegni maggiori Una giornata vissuta all’insegna del sincero ricordo di chi si è interamente dedicato allo sport locale, ma anche condividendo la gioia di una vittoria indubbiamente insuperabile, per i valori tecnico-statistici espressi particolarmente per gli aretini, con una serie di record ineguagliabili e forse irraggiungibili per le categorie dilettantistiche: miglior difesa, miglior attacco, 29 risultati utili consecutivi su 30 (unica sconfitta la prima di campionato) sono valori che meritano stima e considerazione per ragazzi che con sacrifici e rinunce, hanno realizzato un sogno e regalato una bella realtà alla Società Amaranto di Patron Marco Treghini, con l’accorta collaborazione del Dir. Sport. Luca Pallini e del Dir.Gen. Francesco Martoglio. E questo pomeriggio è stato dato il giusto tributo e riconoscimento alla Squadra di Mr. Marco Cresti per i Senesi e Mr. Davide Nofri per gli Aretini con la “ passerella” delle due Formazioni nel manto erboso di Indicatore, entrambe con il neo-conseguito meritato Diploma del “Passaggio alla Categoria Superiore.

    Inizio veloce di entrambe le formazioni in un terreno ben curato ed in presenza di favorevoli condizioni climatiche, invitanti ad accelerazioni pregevoli degli atleti ancora al top i di energie fisico-atletiche dopo l’impegnativo Campionato: numerosi i capovolgimenti di fronte, con la ferma convinzione di chiudere il match in proprio favore e già al 6’ la prima opportunità per gli ospiti Senesi ma il pericoloso traversone di D’Aniello attraversa tutta l’area difensiva senza trovare l’aggancio propizio di un compagno di reparto; dopo discrete triangolazioni e buon possesso di palla, al 15’ sono gli Aretini che da palla inattiva cercano dal limite, con Pecorelli, la parabola velenosa che viene deviata con un volo plastico dal’ottimo Minocci; al 16’ lo scambio Menguzzo-Caneschi che da distanza ravvicinata impegna il portiere con un tiro angolato; dopo la punizione dal limite di Bonari che va a lambire la traversa arriva la rete al 22’ di D’Aniello decentrato sulla sinistra, con la sua rasoiata che trafigge l’incolpevole Basagni, su assist con il contagiri di Anselmi; rabbiosa la reazione amaranto con pressanti azioni ed al 25’ è Caneschi che spreca la più facile delle occasioni, posizionato a due passi dal montante destro, ben lanciato da Neri; il rapido contropiede delle furie rosse senesi si sviluppa al 26’ con Contemori ed al 32’ con Forzoni supportato dal lancio dello stesso Contemori. Il secondo tempo riparte con le due formazioni rivoluzionate con l’ingresso delle seconde linee, ma gli attacchi dei locali, sempre più pressanti non trovano la giusta finalizzazione per l’ottimo arretramento del baricentro difensivo dei Senesi che contengono egregiamente gli assalti portati al 52’ da Vicidomini, che reclama il calcio di rigore al 63’ per il suo atterramento macroscopico, al 70’ di Caneschi che incrocia da destra un pericoloso rasoterra, al 72’ e 74’ con l’incontenibile Vicidomini che si propone con due conclusioni pericolose; all’88’ su calcio piazzato dal limite è Pecorelli che sfiora l’agognato pareggio; per gli ospiti azioni di rimessa al 60’ con Dabaj , al 61’ è il portiere aretino che con una prodezza annulla il tiro di Contemori che serve al 72’ D’Aniello creandogli la facile opportunità del raddoppio. Una partita in ricordo di un Personaggio che “ha fatto tanto per lo sport”, condotta all’insegna del bel gioco, e nel rispetto del Fair-Play, auspicabile in tutti i campi di calcio.


    OLMOPONTE: Basagni, Galli, Dragoni, Sadotti, Tenti, Bartolini, Neri, Salvietti, Caneschi, Menguzzo, Pecorelli a disp.:Casini, Peruzzi, Francesconi, Cannata, Borgogni, Vicidomini, Bertini, Boschi, Rossi all.: Davide Nofri

    PIENZA: Minocci, Franci, Bonari, Leonardi, Anselmi, Borneo, Agnoletti, Cocar, Forzoni, Contemori D’Aniello a disp.: Mangiavacchi, Severini, Dabaj, Duchini, Morelli, Kokora, Del Buono, Poggiolini all.: Marco Cresti

    Terna arbitrale di Arezzo: Romolo Brizzi, Lo Cascio Fernando, Frisone Nunzio

    PIENZA-OLMOPONTE 1-0 22’ D’Aniello

    Carlo benucci (a.s. Olmoponte)


    Si è disputato al campo sportivo “Marcello Valenti” di Indicatore, l’incontro di calcio tra le due Formazioni vincenti il proprio Girone di Seconda Categoria, Senese ed Aretino, per la conquista della Targa del “ Memorial Marcello Valenti”, a rico