Campionati

  • Giovanili Prof.
  • Dilettanti
  • Giovanili Reg.
  • Giovanili Prov.
  • Femminile
  • Tornei

  • PRECAMPIONATO 17/18
  • Natale 2017
  • Pasqua 2018
  • PostCampionato 2018

  • divisorio Info societa divisorio appstore
    Scarica Campionando sul tuo cellulare!!!!

    android

    IL CALCIO GIOVANILE A LIVORNO E IN TOSCANA



    -

    GIOVANISSIMI REGIONALI GIR.C SETTIGNANESE - SINALUNGHESE 3 - 0





    Sul manto erboso di Via del Gignoro, si sfidano per l'ultima di campionato Settignanese e Sinalunghese. Sotto una pioggia battente le due formazioni si affrontano a viso aperto;
    la Settignanese si schiera con un 4-3-3 con Ugolini in porta, Tongiani libero, Esteban a sinistra, Monti centrale e Mannini a destra .
    A centrocampo, Magnolfi da mediano, coperto da Barbieri e Urbinati ed infine l'attacco spaccadifese composto da Sestini a destra, Di Gaudio al centro e Bevicini a sinistra.
    La Sinalunghese si presenta con un 4-3-3 che all'occorrenza si trasforma in un 4-4-2; tra i pali Manganello, difesa composta da Rinaldi, Palazzoni, Velluzzi e Benedetti. A centrocampo la coppia Mencarelli insieme a Rosignoli. L' attacco è composto da Gavagni a sinistra, Lorenzetti centravanti e Di Renzone a destra.
    La Settignanese parte subito forte, palla dentro di Urbinati per Bevicini che leggermente defilato a sinistra, con un diagonale potente spedisce fuori di poco; sono le prove del gol, dopo pochi minuti Barbieri serve con una palla stupenda Bevicini che, con un tiro rasoterra dalla solita posizione, mette in rete l' 1 a 0. Passano solo pochi giri d'orologio, che la Sinalunghese subisce il secondo gol; si invertono i ruoli, da una palla recuperata a centrocampo, dai locali, Bevicini serve Barbieri in profondità che, con freddezza, secca Manganello sul primo palo e fa 2 a 0.
    La Sinalunghese effettua un cambio per infortunio, fuori Lorenzetti dentro Crociani.
    La reazione dei rosso-blu non tarda ad arrivare, dopo una serie di rimpalli e carambole, al limite dell'area, Mencarelli colpisce a botta sicura, ma Tongiani si immola con una deviazione di testa e spedisce in calcio d'angolo, che non sorta effetti. Subito dopo la Settignanese riparte velocissima, Sestini si fa tutto il campo ma quando tira, la sua conclusione rimpalla su Palazzoni. Poco dopo, Di Gaudio recupera un pallone sulla tre quarti, si gira, calcia rasoterra e il pallone viene raccolto facilmente da Manganello. Termina così il primo tempo.
    I padroni di casa , rientrano in campo molto aggressivi, recuperando palloni e facendo pressing, senza però creare occasioni da gol. L'occasione arriva invece per i rosso-blu, da un cross nell'area rossonera, si genera un batti-ribatti che favorisce prima Mencarelli e poi Crociani, ma Ugolini con due super interventi si fa trovare pronto e scaccia il pericolo. La Settignanese continua ad attaccare, ma ottiene solo un paio di calci d'angolo che i rosso-neri non riescono a capitalizzare. I diavoli effettuano due cambi , fuori Barbieri dentro Capecchi e successivamente entra Vacirca ed esce Sestini. Da una palla vagante a centocampo Capecchi lancia Magnolfi che, con un filtrante serve Di Gaudio, il quale, dal limitere dell'area, con un tiro potente realizza il 3 a 0, il suo quarantaduesimo personale che lo conferma vincitore della classifica cannonieri, chiudendo la partita. Qualche minuto dopo, l'arbitro fischia la fine, chiudendo così il campionato di Settignanese e Sinalunghese rispettivamente terza e dodicesima, ma che hanno saputo mettere in difficoltà le altre squadre. Tra le fila rosso-nere si distinguono Barbieri e Bevicini e Tongiani , mentre tra i rosso-blu salgono in cattedra Crociani e Mencarelli Niccolò. a cura di Matteo Capecchi