CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA GIR. L

21 giornata
19/02/2017

PERGINE

FORTIS AREZZO
2-1
I COMMENTI


PERGINE 2 - FORTIS AREZZO 1 ( )
PERGINE: Campagnano, Lazzeri, Giusti, Cortonesi, Ornani, Tassini, Sani, Cioncolini, Ceccherini, Gori, Borgogni, a disp.: Mondo, Serrapica, Grandi, Noferi, Picchioni, Gimmelli, Roman all. Grassi

FORTIS AR.: Claudi, Angioli, Massimini, Ercolini, Braccalenti, Guerrini, Cannata, Ayari, Rosadini, Brunacci, Gelli a disp.: Gargano, Baglioni, Rossi, Begaj, Brunacci J. All. Mirko Latorraca

Arb.: Daniele Scafile, Pontedera



Il pari sarebbe stato il risultato più logico e giusto per le pochissime azioni da rete create dalle due formazioni nel corso dell'intero incontro. Ci ha pensato quindi l'incerto arbitro, scomodato dalla lontana Pontedera, a vivacizzare l'incontro con discutibilissime decisioni, condizionando incontro e risultato: prima rete viziata da una evidente fuori-uscita del pallone oltre il fondo-campo, due rigori assegnati con eccessiva magnanimità contestati lungamente da tutti i giocatori. Per fortuna i contendenti in campo hanno mostrato buon senso e grande autocontrollo portando a termine un incontro che poteva sfociare in potenziali falli di frustrazione. L'infortunio di Angioli nei minuti iniziali è stato determinante in quanto ha privato gli aretini del valido cursore di fascia, indispensabile per i rifornimenti al reparto offensivo; altrettanto serio l'infortunio di Ceccherini al 71' costretto a lasciare il terreno di gioco, claudicante. La classifica generale, dopo l'odierno turno, si fa sempre piu' problematica per mister Mirko Latorraca con tre formazioni pericolanti per la retrocessione diretta, allocate in soli 2 punti. Scarna di azioni di rilievo la cronaca che vede subito in avanti i locali, ma il tiro di Borgogni al 2' viene ben neutralizzato da Claudi, al 10' è Cannata che su punizione impegna severamente Campagnano, al 20' la rete che sblocca il risultato viziata da una rimessa dal fondo di Zazzeri, con il pallone fuoriuscito nettamente, per Ceccherini che, indisturbato, con i difensori immobili per la vistosa irregolarità, mette alle spalle di Claudi; caparbia reazione degli ospiti con Brunacci e Gelli, attivissimi nel primo tempo, che impegnano a più riprese l'intero comparto difensivo. La ripresa inizia con un bel lancio di Brunacci per Cannata al 46', atterrato al limite dell'area, inefficace la conseguente punizione battuta dal medesimo; al 48' il rigore assegnato alla Fortis: veronica di Gelli con il pallone che tocca il braccio,aderente al tronco del difensore Giusti, contestatissimoo dai locali; Cannata si porta al dischetto, rete e parità per la Fortis; continua il pressing degli ospiti che sfiorano la rete con la punizione di Cannata al 62' che termina sul montante destro della porta avversaria; al 63' altro rigore per i locali, contestatissimo dagli aretini, per atterramento di Cioncolini che si porta al dischetto ma il suo tiro centrale viene intercettato e deviato in corner dal bravo Claudi; azioni alterne con prevalenza degli ospiti che al 78' con Brunacci, 80' punizione di Cannata, e 84' con Ayari tentano la via della rete ma sono i locali che all' 85' su azione di alleggerimento trovano la rete della vittoria con l'assist dal fondo di Gori per Cioncolini, lasciato ingenuamente solo in area con 5 difensori amaranto, segna indisturbato la rete dei 3 punti. Fase finale di marca aretina ma gli atleti, stremati dal dispendio di energie fisico-mentali rendono Inutili e inconsistenti gli attacchi finali. Una ulteriore pesante punizione per i ragazzi di Mr. Latorraca, che avrebbero sicuramente meritato di più e relegandoli in una classifica che, visti i valori degli avversari, non risponde minimamente al vero.

carlobenucci (a.s. FORTIS AR.)
Messaggi - Contatti - Calendario - Opzioni - PEC webmail - Logout
Copyright © 2016 - Aruba S.p.A. - tutti i diritti riservati


Commento di : ciro




divisorio divisorio
divisorio